Castelrotto 2017, giorno 1 – Prima sgambata in campo, Ferrari torna a Verona


Primo allenamento a Castelrotto per il Bologna mentre Bigon continua a trattare con il Torino per la cessione di Donsah. Ferrari torna al Verona 

– di Marco Vigarani –

Primo allenamento per i ragazzi di Donadoni a Castelrotto (ph. Bologna)

Primo giorno del ritiro 2017 per il Bologna che stamattina si è ritrovato a Casteldebole per poi fare vela verso il Trentino. Viaggio in treno fino a Bolzano con partenza verso le 12 e poi trasferimento in pullman nella localita altoatesina di Castelrotto con immediata seduta sul campo del centro sportivo Laranz. Nel folto gruppo a disposizione di mister Donadoni c’erano tanto i giovanissimi come Okwonkwo e Brignani quanto i veterani come Maietta e Gastaldello per arrivare ai cosiddetti esuberi che lasceranno il rossoblù nelle prossime settimane: in particolare Mounier e Falco ma attenzione anche a Crisetig che spinge per un ritorno al Crotone. Subito in gruppo anche il nuovo portiere Santurro che ha firmato ieri il suo nuovo contratto con il Bologna. Sotto un cielo che non ha risparmiato un paio di importanti temporali, la squadra è scesa in campo per una seduta blanda di un’ora e mezza in cui ricominciare a lavorare con il pallone tra fasi di palleggio e di torello dopo il lavoro svolto in Sardegna al quale hanno fatto seguito i consueti esami preritiro.

Si cerca ancora l’accordo con il Torino per il trasferimento di Donsah (ph. Ilrestodelcarlino.it)

Sul mercato tiene sempre banco la vicenda di Donsah che è nel mirino del Torino ma al momento si trova a Castelrotto con il Bologna: le due società stanno cercando di avvicinarsi passo dopo passo ad un’intesa che però attualmente dista ancora almeno un milione di euro. Solo dopo la cessione del centrocampista ghanese ecco che Bigon riprenderà a guardarsi intorno sul mercato in entrata magari individuando un nuovo mediano da mettere a disposizione di Donadoni a maggior ragione viste le posizioni precarie di Crisetig e Pulgar. I nomi odierni sono quelli di Grassi del Napoli e Hetemaj del Chievo mentre lo juventino Rincon sembra un’ipotesi a dir poco improbabile. È invece ormai cosa fatta il ritorno al Verona del difensore Alex Ferrari che oggi ha svolto le visite mediche per mettersi prima possibile a disposizione di mister Pecchia.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *