Castelrotto Day 12: problemi in difesa, out Oikonomou e Rossettini


Due infortuni in difesa con Oikonomou e Rossettini che finiscono ko. Ufficializzate amichevoli in Austria e tabellone di Tim Cup

– di Marco Vigarani –

Il dispiacere di Oikonomou dopo l'espulsione (ph. FRSport)

Oggi Oikonomou e Rossettini hanno interrotto l’allenamento (ph. FRSport)

Giunti verso la conclusione del ritiro trentino del Bologna, arrivano un paio di notizie sicuramente non eccezionali soprattutto in vista delle de gare amichevoli che vedranno i rossoblù impegnati domani contro l’Hapoel Haifa e sabato contro il Terek Grozny. Nella seduta mattutina si sono infatti fermati per infortunio sia Marios Oikonomou che Luca Rossettini: il primo ha sentito un indurimento alla coscia destra ma nel pomeriggio ha comunque svolto un leggero lavoro personalizzato sul campo mentre invece il secondo ha ricevuto un pestone alla caviglia sinistra. La speranza è ovviamente quella di vederli al più presto di nuovo in gruppo ma il loro utilizzo in vista dei due test imminenti è decisamente in dubbio e quindi il pacchetto dei centrali a disposizione di Donadoni, già privo di Maietta e Ferrari, si assottiglia notevolmente. Il resto del gruppo ha invece lavorato regolarmente e va segnalato in particolare nel pomeriggio un esercizio prolungato finalizzato a migliorare lo sviluppo dell’azione offensiva partendo da rimessa laterale su entrambe le fasce di gioco. Oggi inoltre il Bologna ha svelato finalmente anche il nome della terza squadra che sarà protagonista di un’amichevole a Kitzbuhel: si tratta dell’Al Ain, seconda classificata nell’ultimo campionato degli Emirati Arabi Uniti che vede tra i suoi tesserati anche l’attaccante Ryan Babel, ex Liverpool. Ancora più importante però il sorteggio del tabellone di Tim Cup che vedrà i rossoblù entrare in gioco solo al terzo turno il 13 agosto per il loro primo impegno ufficiale: la vincente della sfida del 31 luglio tra Padova-Seregno affronterà il 7 agosto il Trapani per individuare gli sfidanti del Bologna. Chiusura dedicata al mercato con Blerim Dzemaili che sembra sempre più vicino a diventare un nuovo giocatore di mister Donadoni che ha chiesto proprio un rinforzo di esperienza per una mediana giovane e che potrà trarre beneficio dall’innesto di un profilo come quello dello svizzero che può anche essere impiegato da trequartista, qualora non si riuscisse ad arrivare a Saponara. Su Diawara sono attesi aggiornamenti nelle prossime ore mentre in difesa qualsiasi movimento sarà subordinato ad una cessione con Rossettini in particolare seguito dal Genoa che gli ha offerto un buon biennale.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *