Chelsea a picco, City primo grazie al baby Iheanacho


Il City prende il largo in vetta alla Premier grazie al 18enne Iheanacho mentre il Chelsea perde ancora ed ora Mourinho rischia. Bene ancora il Leicester e lo United che batte il Liverpool

– di Marco Vigarani –

Kelechi Iheanacho, classe 1996, ha risolto la gara per il City capolista (ph. Zimbio)

Kelechi Iheanacho, classe 1996, ha risolto la gara per il City capolista (ph. Zimbio)

Giunta alla quinta giornata, la Premier League non smette mai di regalare sorprese ed emozioni. In vetta a punteggio pieno troviamo il City che però, perso per infortunio Aguero, ha faticato tremendamente per avere ragione del Crystal Palace trovando il gol solo negli ultimi minuti ed ora si gode i quattro punti di vantaggio sul Leicester, primo inseguitore. Gli uomini di Ranieri hanno messo a segno una strepitosa rimonta casalinga da 0-2 a 3-2 tutta nei venti minuti finali ai danni dell’Aston Villa e mantengono un punto di vantaggio sulla coppia situata al terzo posto: lo United che ha schiacciato il Liverpool per 3-1 nonostante il gran gol in rovesciata di Benteke e l’Arsenal che invece ha avuto ragione dello Stoke per 2-0. La delusione di giornata è però il Chelsea, sconfitto sul campo dell’Everton per 3-1 con una fantastica tripletta del subentrato Naismith, che dopo cinque giornate è fermo a quota quattro punti in classifica, ha perso per infortunio il portiere Courtois e vede traballare la posizione del tecnico Mourinho. Vince per la prima volta in stagione il Watford della famiglia Pozzo superando di misura lo Swansea mentre il Norwich spazza via il volenteroso ma inconsistente Bournemouth con un 3-1 senza appello. Basta un gol di Mason nel quarto d’ora finale al Tottenham per vincere sul campo del Sunderland, West Bromwich e Southampton invece non si fanno male ed infine nel posticipo del lunedì una doppietta di Payet consente al West Ham di battere il derelitto Newcastle ed issarsi al quarto posto in classifica.

L’uomo della settimana – Kelechi Iheanacho compirà 19 anni solo tra un paio di settimane, è un giovane attaccante acquistato dal Manchester City la scorsa estate da una squadra nigeriana ma gli sono bastati pochi istanti per entrare nella storia del club. Sabato infatti è entrato in campo al minuto 89 della gara contro il Crystal Palace e pochi istanti dopo ha infilato in porta il gol della vittoria per i suoi.

Risultati
Everton-Chelsea 3-1
Crystal Palace-Manchester City 0-1
Arsenal-Stoke City 2-0
Watford-Swansea 1-0
West Bromwich-Southampton 0-0
Norwich-Bournemouth 3-1
Manchester United-Liverpool 3-1
Sunderland-Tottenham 0-1
Leicester-Aston Villa 3-2
West Ham-Newcastle 2-0

Classifica
Manchester City 15; Leicester 11; Manchester United, Arsenal 10; Crystal Palace, West Ham 9; Everton, Swansea 8; Norwich, Liverpool 7; Southampton, Tottenham, Watford 6; West Bromwich 5; Chelsea, Aston Villa, Bournemouth 4; Newcastle, Stoke City, Sunderland 2.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *