Chelsea solo pari, City più vicino e Arsenal terzo


In Premier League il Chelsea viene fermato sul pari dal Burnley mentre il City rifila cinque gol al Newcastle. L’Arsenal vince e sorpassa lo United al terzo posto

– di Marco Vigarani –

Coutinho sblocca la gara per il Liverpool (ph. BBC)

Coutinho sblocca la gara per il Liverpool (ph. BBC)

Si è concluso ieri il 26esimo turno di Premier League ed il risultato più sorprendente riguarda il Chelsea capolista che è stato bloccato sull’1-1 in casa dal Burnley, squadra invischiata nella lotta per non retrocedere. Il risultato però è stato evidentemente viziato da una serie di errori arbitrali che hanno mandato su tutte le furie Mourinho: due rigori negati ai Blues, due falli da espulsione dell’attaccante avversario Barnes ignorati, uno dei quali ha indotto Matic ad una reazione esagerata sanzionata con il rosso. Approfitta di questo passo falso del Chelsea il City che annienta il Newcastle con un 5-0 avviato con un rigore dopo pochi secondi ed impreziosito nella ripresa dalla doppietta di Silva. I cugini dello United invece fermano la loro corsa sul campo dello Swansea perdendo per 2-1 ed assistendo anche all’infortunio al piede destro di Van Persie che rischia un lungo stop: ne approfitta allora l’Arsenal che si piazza al terzo posto grazie al successo senza discussioni sul pur volenteroso Crystal Palace. Continua invece l’ascesa del Liverpool, macchina da punti in trasferta, che viola il campo del Southampton portandosi ad un solo punto proprio dai rivali di giornata e dal loro quinto posto in classifica. Rischia grosso il Tottenham che, in doppio svantaggio contro il West Ham, rimonta fino al 2-2 grazie al solito Kane che al 97esimo corregge in gol il suo stesso errore dal dischetto; stesso risultato anche tra Everton e Leicester con gol anche dell’ex interista Cambiasso. Preziosi successi infine per 2-1 dell’Hull City sul QPR e dello Stoke in trasferta sull’Aston Villa ora penultimo.

L’uomo della settimana – Philippe Coutinho probabilmente è stato scaricato troppo presto dall’Inter visto che ora si sta ritagliando uno spazio da protagonista con la maglia del Liverpool. Nella bufera del St. Mary’s Stadium è il giovane brasiliano a portare in vantaggio i Reds dopo appena tre minuti con un missile di destro da trenta metri che si infila all’incrocio dei pali mettendo subito in discesa la gara.

Risultati
Sunderland-West Bromwich 0-0
Chelsea-Burnley 1-1
Swansea-Manchester United 2-1
Manchester City-Newcastle 5-0
Aston Villa-Stoke City 1-2
Crystal Palace-Arsenal 1-2
Hull City-QPR 2-1
Tottenham-West Ham 2-2
Everton-Leicester 2-2
Southampton-Liverpool 0-2

Classifica
Chelsea 60; Manchester City 55; Arsenal 48; Manchester United 47; Southampton 46; Liverpool 45; Tottenham 44; West Ham 39; Swansea 37; Stoke City 36; Newcastle 32; Everton 28; Crystal Palace, West Bromwich 27; Hull City 26; Sunderland 25; QPR, Burnley, Aston Villa 22; Leicester 18.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *