Cicloni Chelsea e United, il City tiene il passo ma il fenomeno è Ibra!


Quattro gol a testa per Chelsea e United, tre per il Liverpool ma in vetta c’è sempre il City. Ibrahimovic di nuovo in campo dopo sette mesi

– di Marco Vigarani –

A 36 anni, dopo sette mesi dall’infortunio, Zlatan Ibrahimovic è tornato (ph. Zimbio)

Questa settimana è davvero difficile individuare una storia che possa essere la degna copertina del punto sulla giornata di Premier League. Si potrebbe parlare del successo netto del City sul campo del Leicester grazie alle reti di Gabriel Jesus e De Bruyne che consentono di mantenere il vantaggio di otto punti dalla prima inseguitrice. Meriterebbe però uno spazio importante anche il successo dell’Arsenal griffato dagli ex italiani Mustafi e Sanchez nel derby londinese sul Tottenham che ha ridisegnato gli equilibri nella zona nobile della graduatoria permettendo al Chelsea di Conte il sorpasso ai danni degli Spurs. I Blues che volano in trasferta sul campo del WBA sono sicuramente degni di un posto di rilievo così come anche il tris rifilato dal Liverpool al Southampton grazie alle nostre vecchie conoscenze Salah e Coutinho. Tante storie, tanti gol e tanti protagonisti ma in realtà l’uomo copertina può essere soltanto lui: Zlatan Ibrahimovic. Il suo United ha vinto nettamente sul Newcastle ritrovando il gol di Pogba ma la vera notizia è che dopo sette mesi dall’infortunio al legamento crociato non solo è tornato nell’elenco dei convocati ma si è regalato anche un quarto d’ora in campo. A 36 anni compiuti, dopo un’estate da svincolato, il principe svedese del gol è pronto a tornare protagonista e le parole spese a commento non lasciano dubbi sulla sua fame: “Non avevo paura, perché so quanto ho lavorato duro, i sacrifici che ho fatto. Era la mia testa a dirmi le cose da fare, ho seguito lei. Non ho mai temuto di non farcela, perché i leoni recuperano dagli infortuni in modo diverso rispetto agli umani“. Come avremmo potuto negargli la copertina?

Risultati
Arsenal-Tottenham 2-0
Bournemouth-Huddesfield 4-0
Burnley-Swansea 2-0
Crystal Palace-Everton 2-2
Leicester-Manchester City 0-2
Liverpool-Southampton 3-0
WBA-Chelsea 0-4
Manchester United-Newcastle 4-1
Watford-West Ham 2-0
Brighton-Stoke City 2-2

Classifica
Manchester City 34; Manchester United 26; Chelsea 25; Tottenham 23; Liverpool, Arsenal, Burnley 22; Watford 18; Brighton 16; Huddersfield 15; Newcastle 14; Leicester, Bournemouth, Southampton, Stoke City 13; Everton 12; WBA 10; West Ham 9; Swansea 8; Crystal Palace 5.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *