Cinquina al Sasso Marconi, doppio Crisetig


Amichevole a Casteldebole con il Bologna protagonista di un 5-1 al Sasso Marconi in cui brilla Crisetig, autore di una doppietta. In campo Destro, ancora fuori Diawara ma anche Taider e Donsah

– di Marco Vigarani –

Destro in gol su rigore prima della doppietta di Crisetig contro il Sasso Marconi (ph. Bologna)

Destro in gol su rigore prima della doppietta di Crisetig contro il Sasso Marconi (ph. Bologna)

Sorpresa a Casteldebole oggi per i fedelissimi che ogni giorno si presentano al campo per assistere all’allenamento dei rossoblù: è andata infatti in scena un’amichevole contro il Sasso Marconi, formazione locale di Eccellenza. Non annunciata dal club rossoblù in quanto priva di arbitro e quindi non considerata una vera e propria partita, la gara ha visto Donadoni ruotare gli uomini a disposizione per far fronte a diversi forfait soprattutto per motivi precauzionali piuttosto che per veri e propri problemi fisici. Ancora ko Rossettini, non è sceso in campo neanche oggi Diawara che pur questa mattina aveva smaltito la febbre e domani potrebbe tornare a disposizione. Niente partitella neanche per i centrocampisti Donsah e Taider, per il terzino Masina e per i portieri Da Costa e Mirante che a questo punto sono in ballottaggio per Udine: tutti questi atleti però non preoccupano lo staff medico rossoblù e sono semplicemente stati tenuti a riposo. Il Bologna si è comunque presentato in campo con il consueto 4-3-3 e carte decisamente rimescolate soprattutto in mediana visto che Crisetig ha preso le chiavi della cabina di regia affiancato da Pulgar e Constant (poi sostituito da Brienza) mentre in attacco Rizzo è stato provato inizialmente nel tridente titolare. Le buone notizie sono sicuramente il recupero di Destro che ha anche aperto le marcature su rigore ma anche la verve mostrata proprio da Crisetig, autore di una doppietta prima con una bella conclusione da fuori poi con un colpo di testa. A completare il 5-1 ci hanno pensato un altro penalty trasformato da Floccari nella ripresa, la rete di Mounier e quella della bandiera firmata da Minelli per il Sasso Marconi che soprattutto nel secondo tempo ha messo talvolta in difficoltà i rossoblù. In vista della gara di domenica a Udine si segnala la prepotente candidatura di Mbaye come terzino destro mentre l’eventuale assenza di Diawara aprirebbe un ballottaggio a tre con Pulgar e Crisetig a lottare con Brienza per la maglia di regista.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *