Il City decolla nel weekend in cui Londra annienta Liverpool 9-3


Approfittando del ko dello Uniter, il City vola a +5 in testa. Nel doppio scontro incrociato invece Arsenal e Tottenham hanno battuto Everton e Liverpool 9-3

– di Marco Vigarani –

Otamendi festeggia il raddoppio nel successo che proietta il City a +5 in vetta (ph. Zimbio)

Nel nono turno di Premier League arriva il primo allungo in vetta e porta la firma del City di Guardiola, capace di annientare la resistenza del pur coriaceo Burnley e di portarsi a +5 sulle inseguitrici rompendo definitivamente il binomio di Manchester che aveva guidato la competizione per qualche settimana. Lo United infatti si fa sorprendere dall’Huddersfield e non solo deve subire l’allungo dei concittadini ma anche il pareggio ad opera del Tottenham. Arriviamo quindi al tema che ha dilagato sui media britannici nelle ultime ore. Domenica è andato in scena un doppio scontro sull’asse Londra-Liverpool e l’esito è stato senza appello: 9-3 per la capitale rappresentata appunto dagli Spurs e dall’Arsenal. Se gli uomini di Pochettino hanno liquidato 4-1 il Liverpool con una doppietta del solito Kane, quelli di Wenger hanno espugnato ancor più clamorosamente il campo dell’Everton con un 5-2 figlio di cinque marcatori diversi che costa la panchina a Koeman (anche Ancelotti nella lista dei desideri dei Toffees).

Koeman è stato esonerato dall’Everton dopo il ko contro il Tottenham (ph. Zimbio)

Durissima la reazione al ko di mister Klopp che ha detto: “L’intera prestazione e il risultato finale sono stati semplicemente colpa nostra. Loro sono stati bravi, ma noi gli abbiamo spalancato le porte e reso semplice ogni cosa. Se fossi stato in campo io Kane non avrebbe mai ricevuto il pallone, sarei riuscito a difendere meglio anche se giocavo con le scarpe da tennis“. Ora i Gunners di Wenger (fresco di rinnovo fino al 2019) sono quarti insieme al Chelsea che ha faticato per avere ragione del Watford trovando nella doppietta del panchinaro Batshuayi la propria ancora di salvezza. Veleggia verso le zone nobili della classifica anche il Newcastle di Benitez dopo il successo in extremis sul fanalino di coda Crystal Palace mentre invece sorprendono il successo del Bournemouth sullo Stoke e quello del Brighton sul West Ham ma anche la vittoria del Leicester ancora privo di allenatore ma capace di imporsi 2-1 in casa dello Swansea. Completa il quadro il successo di misura del Southampton sul WBA.

Risultati
West Ham-Brighton 0-3
Chelsea-Watford 4-2
Huddersfield-Manchester United 2-1
Manchester City-Burnley 3-0
Newcastle-Crystal Palace 1-0
Stoke City-Bournemouth 1-2
Swansea-Leicester 1-2
Southampton-WBA 1-0
Everton-Arsenal 2-5
Tottenham-Liverpool 4-1

Classifica
Manchester City 25; Manchester United, Tottenham 20; Chelsea, Arsenal 16; Watford 15; Newcastle 14; Burnley, Liverpool 13; Southampton, Huddersfield 12; Brighton 11; WBA 10; Leicester 9; Swansea, West Ham, Stoke City, Everton 8; Bournemouth 7; Crystal Palace 3.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *