Civitanova sempre davanti, in tre lottano per il secondo posto


Civitanova insormontabile, Trento e Perugia ancora vincenti, Modena bene nell’ultima dell’anno, ma contro Latina fatica e vince solo al tie break

-di Beatrice Madia –

Nell’ultima giornata dell’anno, giocata il 29/12/2016, le prime della classe hanno rispettato i pronostici della vigilia vincendo tutte e quattro con le rispettive avversarie. In zona retrocessione, invece, nulla è cambiato e quindi a chiudere la classifica è sempre la neo – promossa Biosi Indexa Sora con 12 punti.

Civitanova è sempre prima in classifica con 47 punti (ph. Lube Volley)

Civitanova è sempre prima in classifica con 47 punti (ph. Lube Volley)

La befana ha sorriso alla capolista Lube Civitanova che nell’anticipo della 5° giornata di ritorno di SuperLega ha battuto la Revivre Milano con un secco 3 – 0 (e con i seguenti parziali: 25 – 19, 25 – 16, 25 – 16), centrando così la quinta vittoria consecutiva e portandosi a 47 punti in classifica. Ancora una volta top scorer del match è stato Sokolov con 18 punti, molto bene anche il martello della nazionale italiana Juantorena e Stankovic con 10 punti, dalla parte opposta Hoag con 9 punti ha cercato di tenere i suoi in linea dai 9 metri. Deficitario per Milano è stato l’attacco, veramente insufficiente per poter credere di vincere contro Civitanova.
Al PalaTrento davanti a 3429 spettatori la Diatec Trentino ha liquidato la pratica LPR Piacenza con un netto 3 – 0 (25 – 17, 25 – 23, 25 – 20). Nuovamente a disposizione di Lorenzetti sia Nelli che Mazzoni, i quali però sono rimasti a guardare visto che il coach ha deciso di confermare il sestetto sceso in campo nelle ultime esibizioni. La Diatec ha messo in ghiacciaia la partita fin dal 1° set non concedendo nulla o quasi agli ospiti. Al termine dalla gara Lorenzetti, molto contento dei suoi, ha dichiarato: “La settimana che ci stiamo mettendo alle spalle è stata importante e l’abbiamo affrontata con lo spirito giusto. La chiudiamo con un successo autoritario su Piacenza, in cui abbiamo fatto tutto piuttosto bene ad eccezione della difesa, fondamentale in cui dobbiamo ancora crescere“. Con questa vittoria Trento conserva il secondo posto in classifica a – 3 da Civitanova, capolista indiscussa.

Che fatica per Modena contro Latina! (ph. ModenaVolley)

Che fatica per Modena contro Latina! (ph. ModenaVolley)

Al PalaEvangelisti davanti al proprio pubblico, sempre molto caloroso, Perugia ha sofferto nei primi due set contro Vibo Valentia, ma poi ha regalato spettacolo e ha chiuso il match per 3 – 1 set, portando a 14 le vittorie consecutive e guadagnando un punto su Modena dopo l’ennesimo passo falso con Latina. I Block Devils sono partiti in sordina con il 1° set vinto solo ai vantaggi (31 – 29) dopo aver annullato 6 set point a Vibo. Il 2° set è stato nel segno della Tonno Callipo che ha vinto con merito (22 – 25) grazie soprattutto al fondamentale dai nove metri. Dal 3° set è stata tutta un’altra partita, la Sir ha migliorato  soprattutto il muro e al servizio i perugini si sono fatti più cattivi. I parziali del 3° e 4° set sono stati di 25 – 19 e di 25 – 15 a favore di Perugia.
Non ha funzionato l’attacco. C’è qualcosa da cambiare” sono queste le parole rilasciate al termine del match che ha visto Modena vittoriosa con sofferenza contro Latina da Coach Piazza che ha schierato Orduna – Vettori, Piano – Holt al centro e in posto 4 il solito Ngapeth insieme a Cook con Rossini libero. Al primo timeout tecnico il tabellone segnava 8 – 7 per Modena, l’equilibrio è perdurato fino al secondo timeout tecnico, poi Modena ha iniziato a difendere e ad attaccare e il set si è chiuso con il punteggio di 25 – 21. Nel 2° set i canarini sono partiti forte, ma Latina non ha mollato il colpo ed è riuscita a rifarsi sotto riaprendo il set 22 – 19, chiuso poi da Modena per 25 – 21. Onore al Top Volley Latina che non si è arresa pur sotto di due set, andando a vincere 3° e 4° set. Il 5° set ha visto vittoriosa l’Azimut per 15 – 10. Con questo tiebrek Modena ha lasciato ancora punti per strada, mentre il 3 – 2 al PalaPanini deve essere di grande conforto per Latina nella lotta per la salvezza.

Risultati 18° giornata

Azimut Modena – Top Volley Latina 3 – 2
Exprivia Molfetta – Kioene Padova 3 – 0
Calzedonia Verona – Bunge Ravenna 3 – 0
Cucine Lube Civitanova – Revivre Milano 3 – 0
Diatec Trentino – LPR Piacenza 3 – 0
Gi Group Monza – Biosì Indexa Sora 3 – 1
Sir Safety Conad Perugia – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3 – 1

Classifica

Civitanova 47, Trento 44, Perugia 43, Modena 40, Verona 34, Monza 28, Piacenza 27, Vibo Valentia 24, Ravenna 19, Molfetta 18, Padova 14, Latina 15, Milano 13, Sora 12.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *