Comunicato di Bologna 1932 e Fortitudo Pallacanestro Bologna 103


Dopo la contestazione dei tifosi della Fortitudo sul possibile ingaggio di Federico Lestini ed il comunicato della Fossa dei Leoni, anche la società ha diramato un comunicato volto a stemperare gli animi

– di Massimo Righi –

FortitudoE’ senza dubbio un momento delicato quello che si sta vivendo in questi giorni in casa Fortitudo. Le voci sull’ingaggio di Lestini, la conferma delle stesse con il giocatore fortemente voluto da coach Boniciolli e la conferenza stampa di Lestini stesso volta a “chiarificare” per parafrasare l’atleta, quel che accadde fra lui e la tifoseria biancoblù nel 2010 nei confronti con Forlì per cui Lestini giocava. Dopo la furiosa rivolta dei tifosi presenti alla conferenza stampa, ha fatto seguito il comunicato della Fossa dei Leoni 1970 di cui abbiamo pubblicato QUI il testo integrale, dove si spiega la loro presa di posizione. Nella serata di ieri la Fortitudo Pallacanestro Bologna 103 e Bologna 1932 hanno diramato a loro volta un comunicato in seguito ai quanto accaduto. Di seguito il testo:

“Bologna 1932 e Fortitudo Pallacanestro Bologna 103, in merito a quanto accaduto in questi ultimi giorni, intendono stigmatizzarne gli eccessi e le esasperazioni. Bologna 1932 e Fortitudo Pallacanestro ritengono che certi atteggiamenti non possano assolutamente confacersi ad un ambito sportivo come quello in cui opera la Società stessa e non debbano costituire ragione alcuna per portare ad ingiurie e minacce assortite. Ci si augura, pertanto, che quanto accaduto possa ora rientrare nel contesto di ambito al quale certe reazioni non devono appartenere. Il tutto, ben inteso, nell’assoluto diritto, per chiunque, di dissentire ma anche, contemporaneamente, nel rispetto della libertà di scelta e della assunzione di responsabilità da parte della Società e del proprio Coach che, in piena sintonia, tutto vogliono fuorché agire contro gli interessi propri e della propria meravigliosa tifoseria”.

Bologna 1932

Fortitudo Pallacanestro Bologna 103

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *