Consigli Fantacalcio per la 12^ giornata


La rubrica dedicata agli appassionati di Fantacalcio con tutti i consigli, partita per partita, sui migliori giocatori da schierare e quelli da evitare

Doppietta decisiva di Carlos Bacca nel 3-2 del Milan sul Palermo (ph. Zimbio)

Carlos Bacca ha una media realizzativa impressionante (ph. Zimbio)

VERONA-BOLOGNA
Per salvare la panchina Mandorlini chiederà uno sforzo in più a due senatori come Hallfredsson e Gomez che potrebbero mettere in seria difficoltà Rossettini così come Helander potrebbe soffrire un Destro rivitalizzato dalla rete dello scorso turno. Rizzo e Jankovic possono essere scommesse interessanti per il fantacalcio.

MILAN-ATALANTA
Milan a caccia della quarta vittoria e come sempre aggrappati al bomber Bacca ma tra infortuni e squalifiche costretti a reinventare la mediana. Evitate Montolivo al rientro e piuttosto date spazio a sorpresa a Honda. Tra gli ospiti importante il rientro di Dramè ma l’uomo decisivo sarà ancora Gomez mentre potete dimenticarvi dell’ex di turno Paletta.

TORINO-INTER
Grossi problemi per i granata in difesa ed il possibile esordio di Pryima deve suonare come un campanello d’allarme per gli amanti del fantacalcio. Saranno Baselli e Maxi Lopez gli uomini in grado di impensierire i nerazzurri per i quali invece si potrebbe puntare sugli esterni offensivi Jovetic e Perisic. Dimenticatevi invece senza rimpianti di Medel e Melo.

EMPOLI-JUVENTUS
Saponara è chiaramente imprescindibile come ogni domenica ed insieme a lui potrebbe valer la pena rischiare l’ex bianconero Buchel che però dovrebbe subentrare a partita in corso ma lasciate perdere in particolare Paredes e Maiello. Allegri si affida a Morata e alla conferma di Pogba mentre non convince la scelta di schierare Sturaro.

Diego Perotti del Genoa (ph. ZImbio)

Diego Perotti del Genoa, consigliato contro il Frosinone (ph. Zimbio)

FROSINONE-GENOA
Sfida interessante in ottica fantacalcio con gli esterni offensivi da privilegiare quindi spazio a Soddimo e Paganini da una parte e a Perotti e Gakpe dall’altra. Ciofani e Burdisso invece ingaggeranno un duello all’ultimo colpo (anche proibito) che potrebbe causare più danni che benefici ad entrambi.

PALERMO-CHIEVO
I rosanero hanno bisogno di vincere e quindi si affideranno all’esperienza di Gilardino per bucare una difesa altrettanto esperta ma potreste provare a giocarvi anche la carta Quaison. Maresca da lasciare in panchina al pari del collega clivense Radovanovic al quale potreste preferire sicuramente Birsa. Pellissier ancora titolare, se l’avete in rosa fateci un pensierino.

ROMA-LAZIO
Derby per natura impronosticabile ma che vede i giallorossi decisamente incerottati. Klose è da schierare a differenza del suo connazionale Rudiger troppo inesperto per reggerne l’urto mentre in mediana promettono scintille e cartellini due animi focosi come Nainggolan e Milinkovic-Savic. Due nomi su cui puntare sono Gervinho e Anderson.

Defrel per ora sta deludendo nel Sassuolo (ph. Zimbio)

Defrel per ora sta deludendo nel Sassuolo (ph. Zimbio)

SASSUOLO-CARPI
Sfida fratricida tra modenesi che sembra ammiccare ai neroverdi e quindi il consiglio è quello di schierare in massa la batteria offensiva formata da Berardi, Defrel e Sansone concedendo magari un turno di riposo soltanto a Peluso che dovrà vedersela con il guizzante Matos. Tra i biancorossi da provare i fedelissimi di Castori come Letizia e Di Gaudio ma lasciate perdere Zaccardo.

NAPOLI-UDINESE
Ancora e sempre Higuain. Non si può evitare di consigliare l’argentino ed insieme a lui per questa sfida anche il mediano Jorginho ma non l’ex di turno Allan. Per i friulani saranno importanti le giocate tra le linee di Fernandes ed il posizionamento di Thereau ma in difesa Felipe e Wague rischiano di capitolare.

SAMPDORIA-FIORENTINA
Nessuna novità nella Sampdoria che non può prescindere da Eder così come tutti gli appassionati di fantacalcio ma ricordatevi che sta crescendo anche il centrocampista Carbonero. Silvestre e Zukanovic non avranno però vita facile contro il duo Kalinic-Ilicic mentre non convincono i due mediani viola Vecino e Badelj.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *