Consigli Fantacalcio per la 16^ giornata


La rubrica dedicata agli appassionati di Fantacalcio con tutti i consigli, partita per partita, sui migliori giocatori da schierare e quelli da evitare

Alberto Gilardino al Palermo (ph. Getty Images)

Alberto Gilardino potrebbe essere decisivo nel Palermo (ph. Getty Images)

GENOA-BOLOGNA
Sconsigliato senza dubbio Gakpe, ultima risorsa dell’attacco genoano, appare decisamente preferibile la verve discontinua di Lazovic mentre dietro Burdisso avrà qualche problema a contenere un Destro in forma smagliante. Potrebbe essere la giornata giusta per trovare un bonus da parte di Taider ma dimenticatevi del rientrante Morleo.

PALERMO-FROSINONE
Se l’avete inserito nella vostra rosa del fantacalcio, è arrivato il momento di schierare il rosanero Brugman insieme all’esperto Gilardino ma sarebbe invece meglio evitare il difensore Struna, troppo grezzo. Nei ciociari Rosi e Paganini formano una catena di fascia decisamente interessante ma non sperate troppo nel riscatto del centrale Diakite.

SASSUOLO-TORINO
La favola del baby Pellegrini vi piace? Non fatevi illudere ed evitate di commettere ingenuità al fantacalcio dando invece piuttosto fiducia ad atleti non troppo noti ma potenzialmente efficaci come Politano e Laribi. Prima o poi dovrà sbloccarsi Quagliarella e magari lo farà su assist di Zappacosta ma non convince la mediana granata tutta muscoli con Acquah.

Jovetic è tornato in Serie A segnando il gol vittoria per l'Inter (ph. Serie A)

Stevan Jovetic vuole tornare ad essere protagonista nell’Inter (ph. Serie A)

UDINESE-INTER
Il difensore Wague sarà in pessime condizioni e potrebbe lasciare molta libertà a Jovetic che aspetta l’occasione giusta per tornare a brillare. Assolutamente sconsigliati i mediani Iturra e Medel, si potrebbe puntare sugli esterni Edenilson e Telles, ancora tutti da scoprire nel loro difficile impatto con la nostra Serie A.

CHIEVO-ATALANTA
Giornata davvero difficile per Cacciatore e Gobbi contro gli indemoniati Moralez e Gomez: sapete già chi schierare e chi evitare nel vostro fantacalcio. Tra i padroni di casa attenzione allo spazio che potrebbe ritagliarsi la punta Inglese mentre non convince la possibile maglia da titolare consegnata al finora deludente Kurtic.

Luiz Adriano è pronto per un ruolo da protagonista? (ph. Zimbio)

Luiz Adriano è pronto per un ruolo da protagonista? (ph. Zimbio)

EMPOLI-CARPI
Saponara in crescita e quindi sempre più protagonista da schierare senza indugi ma ci si aspetta di più anche da Zielinski: provate a dargli fiducia. Lasciati in panchina sia Laurini che Pasciuti, è interessante scoprire se Borriello sarà finalmente in condizioni di dare una mano al suo Carpi. Se volete puntare su una sorpresa potreste pensare a Martinho.

MILAN-VERONA
Se davvero Niang occuperà la fascia destra di centrocampo dimenticatevelo in panchina senza rimorsi insieme al compagno De Jong ma piuttosto date spazio al rientrante Luiz Adriano, finora davvero deludente. Nel Verona l’unico che può provare a cambiare la rotta è Toni ma intorno a lui ci sono solo comparse: Marquez e Pisano sono solo alcuni degli sconsigliati

NAPOLI-ROMA
Super sfida al San Paolo in cui sarebbe meglio evitare in partenza i mediani più grintosi ovvero Allan e Nainggolan così come i difensori più incerti quindi Koulibaly e Rudiger. Spazio allora alla qualità di Pjanic e Hamsik ma soprattutto ai centravanti: la fantastica forma di Higuain ma anche la voglia di riscatto di Dzeko.

Lucas Biglia, decisivo per la Lazio in Coppa Italia (ph. Zimbio)

Lucas Biglia è il faro del gioco della Lazio (ph. Zimbio)

JUVENTUS-FIORENTINA
Dybala e Ilicic sono le chiavi tattiche per accendere la sfida ed anche procurarvi punti preziosi al fantacalcio quindi vanno schierati senza indugio, a seguire nelle preferenze ecco gli esterni Alex Sandro e Bernardeschi. Lasciate in panchina Sturaro ma soprattutto il rientrante Roncaglia che non pare avere l’autocontrollo sufficiente per questo genere di sfide.

LAZIO-SAMPDORIA
C’è bisogno del miglior Biglia ma soprattutto della verve devastante di Anderson ma alle loro spalle si balla sempre con Gentiletti. Eder è il nome cerchiato in rosso per i blucerchiati che punteranno sulla spinta emotiva del ritorno a Roma di De Silvestri. L’esperto Palombo invece appare ormai inadeguato al questo genere di palcoscenico.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *