Consigli Fantacalcio per la 21^ giornata


La rubrica dedicata agli appassionati di Fantacalcio con tutti i consigli, partita per partita, sui migliori giocatori da schierare e quelli da evitare

Riccardo Saponara, a lungo inseguito dal Napoli. Alla fine è rimasto ad Empoli, e domenica sfiderà il suo ex tecnico (ph. Zimbio)

Riccardo Saponara segnerà il più classico dei gol dell’ex al Milan? (ph. Zimbio)

FROSINONE-ATALANTA
Se avete giocatori ciociari, schierateli sempre in casa ed in particolare non sottovalutate la costanza di rendimento di Sammarco mentre in attacco può essere Soddimo la scommessa migliore. Dall’altra parte spazio agli inserimenti di Kurtic ed alla verve di Monachello. I centrali Ajeti e Toloi possono invece stare tranquillamente in panchina.

EMPOLI-MILAN
Nel fantacalcio bisogna sempre puntare sul gol dell’ex quindi non dimenticatevi in panchina Saponara ma date spazio anche al promettente Zielinski contro una difesa rivedibile come quella rossonera. No a Laurini che dovrà vedersela con l’indiavolato Bonaventura, uomo fondamentale nel Milan quanto il goleador Bacca. Lasciate in panchina senza rimpianti il lento Alex.

FIORENTINA-TORINO
Le giocate di Bernardeschi ed Ilicic illuminano il gioco viola e possono portare bonus utilissimi per tutti i fantallenatori che però farebbero meglio a non puntare sul rientrante Suarez, fuori dal progetto tecnico di Sousa. Non convince ancora il nuovo portiere titolare granata Ichazo mentre tra i compagni insistete con Belotti e Zappacosta, entrambi in ottima forma.

INTER-CARPI
Icardi deve tornare a segnare con continuità e non c’è gara migliore di quella contro una neopromossa per farlo: date spazio a lui ma anche al confermato Ljajic ma non al deludente Kondogbia. Poche speranze per il Carpi che si affida a Mbakogu per salvarsi ma anche Di Gaudio potrebbe riservare sorprese. Crimi titolare invece non merita fiducia.

Franco Vazquez risponderà fra poco alla prima convocazione azzurra (ph. Zimbio)

Franco Vazquez tornerà al gol con il nuovo modulo? (ph. Zimbio)

LAZIO-CHIEVO
Esperienza e gioventù: due concetti diversi ma che in campo possono fare la differenza. Ecco perchè vale la pena schierare al fantacalcio sia Cataldi che Klose lasciando invece in panchina il nuovo arrivato Bisevac che faticherà contro l’astuto Paloschi. Pepe vive una nuova giovinezza e può portare punti a differenza dell’ormai stagionato Gobbi.

PALERMO-UDINESE
Oggi serve davvero coraggio per fidarsi dei giocatori rosanero ma potrebbero meritare una chance gli esterni offensivi del 4-3-3 ovvero Vazquez e Quaison mentre in difesa non sembra affidabile lo svizzero Morganella. Meglio lasciar perdere anche Piris schierato centrale difensivo per dare piuttosto spazio sia al regista Lodi che a Zapata, attaccante in crescita.

SAMPDORIA-NAPOLI
I talentuosi Cassano e Correa sono i nomi giusti se cercate qualità per il vostro attacco anche al cospetto del Napoli che con Higuain si approfitterà delle ingenuità del blucerchiato Moisander. Oltre al bomber argentino date fiducia anche all’esperto Hamsik ma non a Koulibaly, affaticato anche dall’impegno infrasettimanale in Coppa Italia.

Doppietta inutile per Daniele De Rossi: alla fine la Roma fa solo 4-4 a Leverkusen (ph. UEFA)

De Rossi centrale di difesa è un bel rischio: pensateci bene prima di schierarlo (ph. UEFA)

SASSUOLO-BOLOGNA
Padroni di casa rimaneggiatitra infortuni e squalifiche ma come sempre a caccia del miglior Berardi che potrebbe essere una buona scelta magari insieme all’ex di turno Laribi. Tra i rossoblù intriga la prima da titolare per Zuniga ma attenzione alla sorpresa Mounier. I due giocatori da scartare sono entrambi difensori ed agiranno sulla destra: si tratta di Gazzola e Rossettini.

VERONA-GENOA
In tanti hanno puntato inutilmente su Pazzini al fantacalcio ma questa può essere l’occasione per utilizzarlo magari insieme al compagno Ionita, abile negli inserimenti. Dalla parte opposta la certezza è Pavoletti magari imbeccato ancora dagli assist dell’ottimo Ansaldi. Il polacco Wszolek ed il centrale di riserva De Maio possono invece restare senza rimorsi in panchina.

JUVENTUS-ROMA
Banalmente tocca dire ancora il nome di Dybala a maggior ragione contro un portiere incerto come Szczesny ma insieme all’argentino potrebbe essere Marchisio l’uomo del big match. Per i giallorossi attenzione a Florenzi avanzato mezzala e al ritorno prepotente di Dzeko in attacco. Sconsigliati invece due mostri sacri azzurri come Chiellini e De Rossi.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *