Coppa d’Africa in Guinea ma senza la Nigeria


Assegnata alla Guinea Equatoriale, la Coppa d’Africa 2015 ha visto completarsi la lista delle Nazionali partecipanti. Esclusi a sopresa i campioni in carica della Nigeria

– di Marco Vigarani –

Il romanista Gervinho sarà tra i protagonisti della prossima Coppa d'Africa

Il romanista Gervinho sarà tra i protagonisti della prossima Coppa d’Africa

L’ebola non ferma la Coppa d’Africa che si svolgerà regolarmente anche quest’anno nonostante la ferma rinuncia del Marocco, Paese organizzatore designato che è stato quindi escluso dalla competizione in seguito alla sua decisione e rischia una squalifica di quattro anni. La CAF ha scelto come nuova location dell’evento la Guinea Equatoriale che entra quindi di diritto tra le squadre partecipanti dopo l’eliminazione avvenuta nello scorso mese di luglio per aver schierato ai preliminari un giocatore non eleggibile. Il prossimo 3 dicembre si svolgerà il sorteggio del tabellone per le sedici squadre qualificate che si daranno battaglia dal 17 gennaio all’8 febbraio 2015 per il titolo continentale. Proprio nell’ultimo turno dei gironi validi per la qualificazione è però andato in scena un momento di pessima sportività nella sfida al vertice del Girone D tra Costa d’Avorio e Camerun. Inchiodati sul punteggio di 0-0, i padroni di casa, certi del primo posto, hanno tenuto la palla con leziosi passaggi nella propria metà campo per tutto il recupero concesso nel finale dall’arbitro consentendo così agli avversari di qualificarsi come secondi ai danni della Repubblica Democratica del Congo. Nonostante la scorrettezza che fa sospettare una combine, al triplice fischio finale è avvenuta comunque una festosa invasione di campo che la polizia non è riuscita a contenere.

Scorrendo l’elenco delle squadre che entrano nel gruppo delle finaliste spicca l’assenza dei campioni in carica della Nigeria ma anche quella dell’Egitto che aveva monopolizzato la competizione nelle edizioni 2006, 2008  e 2010. Tra i protagonisti della Coppa d’Africa 2015 ci saranno sicuramente invece alcuni atleti che militano nella nostra Serie A, primo tra tutti il romanista Gervinho e probabilmente anche il palermitano Bamba, favoriti d’obbligo con la loro Costa d’Avorio. Sempre dalla Roma raggiungerà la Guinea Equatoriale anche il centrocampista Keita, in gol su rigore nell’ultima sfida contro l’Algeria comunque qualificata e che convocherà a sua volta Taider del Sassuolo, Ghoulam del Napoli, Mesbah della Sampdoria e forse anche Belfodil del Parma. La selezione con un maggior numero di rappresentanti in Italia è però il Ghana che conta su Asamoah (Juventus), Badu (Udinese), Acquah (Parma) ma che convocherà anche almeno uno dei milanisti Essien e Muntari e probabilmente il giovane Boakye dell’Atalanta. Il Senegal invece preleverà Mbaye dall’Inter, Dramè dall’Atalanta e potrebbe offrire un posto anche a Babacar della Fiorentina avendo invece ricevuto già un rifiuto da Keita della Lazio.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *