Coppa Italia: tutto facile per Trento e Modena, Piacenza elimina Perugia


Verso la Final Four, i campioni d’Italia di Modena ritrovano la vittoria contro la “piccola” Sora, Trento ancora bene, primo fallimento di stagione per Coach Bernardi

– di Beatrice Madia –

I campioni d'Italia di Modena volano alle Final Four di Coppa Italia (ph. ModenaVolley)

I campioni d’Italia di Modena volano alle Final Four di Coppa Italia (ph. ModenaVolley)

Così come in campionato, anche i quarti di finale di Coppa Italia riservano sorprese: la LPR Piacenza festeggia il meritato successo al tie – break e per Perugia rimane solo il rammarico di non aver chiuso la partita dopo esser stati avanti per 2-0 nei set. Era iniziata bene la serata per la squadra di Bernardi che fino al punteggio di 18 – 15 del 3° set sembrava padrona della frazione e del match, ma non aveva ancora fatto i conti con una Piacenza in vena di miracoli. Il 3° set si chiude a favore di Piacenza per 21 – 25. L’impresa, in parte, è da attribuire al martello Hernandez, il migliore dei suoi, autore di 29 punti. Piacenza inizia a crederci, mentre Perugia cade nell’oblio. Hernandez si scatena e pareggia i conti. E’ 2 – 2 set. Sull’onda dell’euforia Piacenza vince anche il 5° set per 13 – 15, ammutolisce il PalaEvangelisti e vola a Bologna per la finale.

Ancora una volta, la decima per l’esattezza, la Diatec Trentino conquista le final four di Coppa Italia e lo fa nel migliore modo possibile: vince per 3 – 0 set ai danni della Gi Group Monza (25 – 19, 25 – 18, 25 – 10). Monza non entra mai in partita, se non in alcuni, ma troppo pochi parziali e per Trento la serata è fin troppo facile. Ottimo il baby gioiellino della Diatec e della nazionale italiana Simone Giannelli che offre un ottimo servizio per tutta la partita e distribuisce palloni che Lanza e Urnaut possono solo mettere a terra. Il titolo di Mpv del match va però al centrale Simon Van de Voorde stratosferico a muro con ben 5 punti.

Un PalaPanini gremito spinge i propri giocatori alla vittoria contro Sora, dopo aver lasciato tutti con il fiato sospeso nel 2° set. Il 1° set è targato gialloblù come dimostra il risultato di 25–16. E’ il set successivo a regalare spettacolo, ma allo stesso tempo brividi ai padroni di casa. Il 2° set ha infatti dell’incredibile: punto a punto fino al 32–32 quando Ngapeth fa 2–0 per i canarini e il parziale è di 34–32. Modena poi vince anche il 3° set in scioltezza per 25–15, qualificandosi alle final four del 28 e 29 gennaio all’Unipol Arena di Bologna.

Questa sera in programma (Diretta RAI Sport 1) Lube Cucine Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia con i marchigiani nettamente favoriti, ma tutto può accadere.

Risultati

Perugia – Piacenza 2 – 3
Trento – Monza 3 – 0
Modena – Sora 3 – 0
Civitanova – Vibo Valentia: ore 20:30 RAI Sport 1

Final Four Unipol Arena – Casalecchio di Reno (BO)

Sabato 28 gennaio 2017, ore 15.30: Semifinale: Vincente Cucine Lube Civitanova (1a) – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (8a) – LPR Piacenza (5a) Diretta RAI Sport 1;
Sabato 28 gennaio ore 18.00: Semifinale Diatec Trentino (2a) – Azimut Modena (3a) Diretta RAI Sport 1.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *