Il costo del gol: Maccarone e Thereau in economy


Maccarone è il re dei bomber più economici della Serie A seguito da Thereau. Higuain ammortizza il costo con la quantità, Destro pesa quanto Gabbiadini

– di Marco Vigarani –

Tutta la gioia di "Big Mac" Maccarone: il suo gol vale tre punti preziosi per l'Empoli (ph. zimbio)

Maccarone bomber economico: ogni gol è costato 50mila euro all’Empoli (ph. Zimbio)

Conclusa la stagione, è tempo di bilanci definitivi e soprattutto di valutazioni sulla bontà degli investimenti sostenuti dai club. In particolare osservando la classifica marcatori viene naturale chiedersi quanto siano costati i gol degli attaccanti in proporzione allo stipendio percepito e facendo qualche rapido calcolo si scopre che siano state le realtà di provincia quelle più virtuose nell’utilizzo dei propri fondi. In particolare merita un applauso l’Empoli che ha pagato appena 50mila euro per ognuno dei 13 centro del suo bomber Massimo Maccarone, da anni ormai sinonimo di affidabilità a prescindere dalla categoria. Ottimo lavoro anche per Udinese e Genoa che hanno contenuto entro i 100mila euro l’esborso per le reti dei propri centravanti Cyril Thereau (70mila) e Leonardo Pavoletti (80mila) mentre il Torino ringrazia il girone di ritorno devastante di Andrea Belotti che ha reso molto più leggero lo stipendio lordo da 1,6 milioni: con 12 marcature finali il costo cadauno è di 130mila euro. Appena più onerose le marcature di Gilardino (140mila) e Ilicic (150mila) ma si fermano sotto quota 200mila euro anche Insigne e Kalinic mentre l’ottimo girone di andata in blucerchiato di Eder consente di fermare la spesa a 250mila euro a gol: peccato che l’Inter in realtà ne abbia poi applaudito uno solo in sei mesi.

GOL STIPENDIO LORDO COSTO GOL
Maccarone 13 0.6 0.05
Thereau 11 0.8 0.07
Pavoletti 14 1.2 0.08
Belotti 12 1.6 0.13
Gilardino 10 1.4 0.14
Ilicic 13 2 0.15
Insigne 12 2.2 0.18
Kalinic 12 2.2 0.18
Eder 13 3.2 0.25
Dybala 19 5.6 0.29
Higuain 36 11 0.31
Destro a segno contro il Napoli per il vantaggio del Bologna (ph. Zimbio)

Destro come Gabbiadini: ogni gol è costato 480mila euro (ph. Zimbio)

Guardando ai piani nobili della classifica marcatori si scopre che gli elevati costi di ingaggio spesso hanno poi portato ad ottimi bottini realizzativi in grado di ammortizzare le spese. Gli 11 milioni lordi di stipendio corrisposti dal Napoli a Gonzalo Higuain ad esempio si riducono, grazie alle 36 realizzazioni stagionali, ad un costo di 310mila euro per gol leggermente superiore a quanto pagato dalla Juventus per le 19 reti di Paulo Dybala (290mila). Tra i grandi goleador della Serie A mantengono un costo accettabile le reti messe a segno da Bacca e Icardi, entrambi entro quota 400mila euro mentre da quota mezzo milione in su troviamo la maggior parte delle grandi delusioni stagionali: da Jovetic a Dzeko, da Morata a Luiz Adriano che detiene il record di 1,5 milioni a gol. In generale appare evidente che il mancato raggiungimento della doppia cifra sia un handicap in questa graduatoria ma curiosamente troviamo appaiati allo stesso livello due calciatori ben noti al pubblico rossoblù, entrambi frenati anche se da motivi diversi. Mattia Destro si è infortunato a marzo senza potersi più muovere da quota 8 gol mentre Manolo Gabbiadini non ha praticamente avuto spazio e si è dovuto accontentare di chiudere a 5 marcature: per entrambi il costo di ogni rete è di 480mila euro.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *