Da Costa: “A Bologna senza dubbi: qui per la Serie A”


Si è presentato oggi il nuovo portiere rossoblù Angelo Da Costa, pronto a rimettersi in gioco a Bologna per conquistare la Serie A

– di Marco Vigarani –

Fenucci presenta il nuovo arrivato Da Costa

Fenucci presenta il nuovo arrivato Da Costa

Angelo Da Costa è il secondo arrivo in casa Bologna di questa finestra invernale del calciomercato, affidato ancora una volta all’amministratore delegato Claudio Fenucci che apre la conferenza stampa di presentazione spiegando: “Angelo è un portiere di sicura affidabilità che ha accettato senza alcuna esitazione la nostra proposta e per questo motivo è un esempio del giocatore che vogliamo: motivato e pronto alla sfida. L’acquisto è a titolo definitivo dalla Sampdoria con contratto fino a giugno al termine del quale ci incontreremo per valutare una prosecuzione Ora abbiamo un reparto portieri completo e proseguiamo nell’opera di rafforzamento di una rosa già valida ma che vogliamo completare per puntare alla Serie A“.

La parola passa quindi a Da Costa, che eredita il numero 1 da Stojanovic e dichiara: “Sono molto contento di essere qui e di poter entrare in questo gruppo per dare il mio contributo nella conquista della Serie A. Quando ho saputo dell’interessamento del Bologna nei miei confronti non ho avuto dubbi neanche per scendere di categoria e credo che nessuno debba esitare nell’accettare la chiamata di questo club che sta costruendo un progetto importante per il futuro“. Ora si apre un dualismo inevitabile con l’attuale titolare Coppola ma l’estremo difensore brasiliano spiega con grande serenità: “Lopez è stato chiaro nel dire che vuole vedere grande impegno tutti i giorni e non mi aspetto nessun regalo da lui. È ovvio che tutti desiderino scendere in campo e lo stesso vale per me perchè voglio dare il massimo in questi mesi che ho a disposizione ma sono consapevole che tutti debbano dare il loro contributo anche quando non giocano. Nel calcio infatti non esistono prime e seconde scelte ma tutti devono essere pronti quando chiamati in causa in particolare nel mio ruolo in cui la concorrenza è positiva. Coppola è un portiere fortissimo e con lui voglio che si instauri un rapporto leale e sincero come quello che ho sempre avuto con altri colleghi“.

Angelo Da Costa, numero 1 del Bologna

Angelo Da Costa, numero 1 del Bologna

Da Costa parla poi delle sue caratteristiche tecniche: “Ovviamente mi piace parare ma credo che una parte fondamentale del mio ruolo sia il rapporto con i difensori: un portiere deve partecipare attivamente al gioco sia durante la partita che negli allenamenti settimanali. Come caratteristiche mi piace molto giocare con i piedi ed aiutare la difesa uscendo sui palloni alti. Ho sempre giocato in porta avendo come modello da imitare, sia come calciatore che come persona, una leggenda come Taffarel“. Per affrontare la sfida della Serie B troverà un ex compagno e anche qualche connazionale: “Sono contento di ritrovare Sansone – afferma – che è davvero un bravo ragazzo ma anche di poter contare su altri due brasiliani come Matuzalem e Bessa. Nei mesi scorsi ho guardato soprattutto anticipi e posticipi di Serie B ma ho trascorso già tre anni in questo campionato e lo conosco bene. Credo che per raggiungere il nostro obiettivo sia fondamentale non mollare mai e continuare su questa strada che ha già portato a creare un clima bellissimo anche con la città ed i tifosi“.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *