Dal Bologna all’Europa, gli ex rossoblù


Negli ex rossoblù impegnati nei campionati europei, i più impiegati sono finora stati Raggi, Crespo, Naldo e Pisanu. E da meno di un mese, ha trovato una sistemazione anche Cech.

– di Massimo Righi –

L'espulsione di Ramirez contro il Tottenham in novembre (ph hulldailymail.co.uk)

L’espulsione di Ramirez contro il Tottenham in novembre (ph hulldailymail.co.uk)

In Inghilterra, Gaston Ramirez attualmente in forza all’Hull City in prestito dal Southampton, non è sceso in campo per la seconda partita consecutiva. Il ragazzo, che in Premier League ha faticato parecchio ad imporsi, potrebbe presto fare le valigie ed accasarsi al Boca Juniors, sempre in prestito, per ritrovare la serenità. Per lui sinora, 13 presenze ed 1 gol in soli 481’ giocati e 3 giornate di squalifica in seguito ad un brutto fallo commesso nella gara con il Tottenham in novembre.

In Spagna, ancora non trova spazio Gaby Mudingayi. Il centrocampista belga, svincolatosi dall’Inter nell’autunno scorso per accasarci all’Elche nella Liga, non è ancora completamente in regola con alcuni documenti e pertanto non può essere schierato in campo. L’ex difensore brasiliano rossoblù Naldo, di proprietà dell’Udinese ma in prestito al Getafe, sta disputando l’intera stagione da titolare con gli iberici: per lui sinora 15 presenze e ben 1308’ giocati. Il terzino José Angel Crespo, giocatore del Cordoba in prestito proprio dal Bologna, ha giocato la maggior parte delle partite come terzino sinistro, diversamente dal suo solito impiego in Italia dove occupava l’out opposto, eccezion fatta per le ultime 3 gare, dov’è stato schierato come centrale di difesa. Crespo ha giocato 13 partite totali senza mai andare a segno. L’attaccante spagnolo Manuel Gavilan, è dalla scorsa estate in forza allo Zamora, formazione di terza divisione spagnola. Pur non scendendo in campo nell’ultima partita, persa 1-0 sul proprio campo ad opera del Valladolid B, il ragazzo ha siglato ben 5 reti in 13 partite, portando ben 9 punti al proprio team.

Andrea Raggi, pilastro difensivo del Monaco (ph foot-sur7.fr)

Andrea Raggi, pilastro difensivo del Monaco (ph foot-sur7.fr)

In Francia, l’ex difensore rossoblù Andrea Raggi, sta giocando in pianta stabile con il Monaco. Ormai giunto al terzo anno di militanza nel club  monegasco, il centrale ligure è uno dei giocatori di maggior affidamento nel reparto difensivo della squadra, avendo giocato ben 18 partite e contribuendo sensibilmente alla causa biancorossa con le sue ottime prestazioni. Attualmente il Monaco è 5° in Ligue 1 a 9 punti di distanza dal Lione capolista.

A Malta, nel massimo campionato locale, milita Andrea Pisanu. Il centrocampista, in prestito dal Bologna alla formazione dello Sliema Wanderers, ha giocato 14 partite segnando 3 gol e contribuendo alla conquista di due pareggi, pervenuti grazie alle sue marcature. Il club maltese è il più titolato della storia del campionato nazionale con 26 titoli, ma attualmente naviga a metà classifica, ben distante dai primi posti.

In Portogallo infine, l’ex terzino slovacco del Bologna Marek Cech, è rimasto in panchina nell’ultima turno di campionato fra Boavista, squadra nella quale si è accasato lo scorso 5 gennaio, e l’Estoril Praia, che ha visto gli ospiti prevalere 2-1. Cech era rimasto senza squadra per la prima parte della stagione, dopo essersi svincolato dal Bologna in estate.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *