Dalla Svezia al Bologna: ecco Emil Krafth


Il Bologna ha acquistato il giovane terzino svedese Emil Krafth pagando un modesto indennizzo all’Helsingborgs: la scheda del nuovo arrivato

– di Marco Vigarani –

Emil Krafth con la maglia della Svezia  (ph. SVT.se)

Emil Krafth con la maglia della Svezia (ph. SVT.se)

Continua la campagna di rafforzamento, seppur tardiva, del Bologna in vista della nuova stagione di Serie A. Poco fa è stato infatti ufficializzato l’acquisto a titolo definitivo del giovane difensore svedese Emil Krafth proveniente dall’Helsingborgs, club al quale i rossoblù riconosceranno un minimo indennizzo facendo sottoscrivere invece al ragazzo un contratto quinquiennale. Il club felsineo ha fatto svolgere allo scandinavo accurate visite mediche per certificare il pieno recupero dall’ultimo infortunio e pochi minuti fa ha annunciato ufficialmente: “Il Bologna Fc 1909 comunica di avere acquisito a titolo definitivo dall’Helsingborgs IF il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Emil Henry Krafth“. Prima di mettersi a disposizione di Delio Rossi però il ragazzo dovrà completare la riabilitazione dall’ultimo infortunio, già in via di completa guarigione.

Krafth ha collezionato 93 presenze e 3 gol nell'Helsingborgs (ph. SVT.se)

Krafth ha collezionato 93 presenze e 3 gol nell’Helsingborgs (ph. SVT.se)

Emil Henry ­Kristoffer Krafth nasce il 2 agosto 1994 ed inizia a giocare da professionista nella quinta divisione svedese indossando la maglia del Lagan a partire dal 2010 disputando 11 gare e segnando anche 3 reti che ne dimostrano sin dal principio la spiccata propensione offensiva e la buona tecnica nonostante l’inquadramento nel ruolo di terzino destro che interpreta però in chiave moderna utilizzando il buon fisico (181cm per 79kg) per rendersi pericoloso anche in fase di spinta. Dal 2011 egli sale poi di livello passando all’Osters affermandosi anche lì come un talento di grande prospettiva ma anche come un giocatore già pronto a scendere in campo in ben 24 occasioni convincendo così l’Helsingborgs, club di massima divisione, a puntare su di lui. Il 2012 vede Krafth faticare per trovare spazio in Allsvenskan ma diventare il quinto calciatore più giovane del calcio svedese ad esordire in Nazionale Under 21 a soli 17 anni e 309 giorni. Dall’anno successivo indossa regolarmente la maglia di titolare sul lato destro del club spostandosi talvolta anche sulla fascia opposta collezionando oltre 70 presenze (fino all’ultima dello scorso 6 giugno) condite da 3 gol ed una decina di assist, numeri che gli consentono anche di esordire nella Svezia di mister Hamren già nel 2014.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *