Daniel: “Mai in Virtus nè lavorerò più con Boniciolli”


Dopo le voci dei giorni scorsi Ed Daniel ha negato un suo contatto con la Virtus ed attaccato duramente Matteo Boniciolli che lo ha liquidato con un messaggio sul cellulare

– di Marco Vigarani –

Ed Daniel (ph. Resto del Carlino)

Ed Daniel ha chiuso la porta alla Virtus (ph. Resto del Carlino)

Nei giorni scorsi il suo nome ha acceso ulteriormente il clima da derby che ormai si respira da settimane in città ma ieri è stato lo stesso Ed Daniel a fare chiarezza sul suo futuro intervenendo sulle frequenze di Radio Bologna Uno. “Amo i tifosi della Fortitudo – ha detto – non mi piacerebbe tradire il loro affetto sapendo quanta rivalità c’è con la Virtus. Il mio agente non è mai stato contattato perchè sapeva che non sarei stato interessato a questa ipotesi e se anche i bianconeri fossero gli unici a farmi un’offerta per restare in Italia non accetterei“. Chiarito il primo punto, si è passati all’analisi sui rapporti con la Fortitudo: “Nel finale di stagione qualcosa si è incrinato tra me e Boniciolli. Avevo chiesto una serata libera dopo la sconfitta in Gara 1 di finale per stare con la mia ragazza e, dopo Gara 5, di potermi curare per un fastidioso problema ai denti che mi aveva costretto a giocare sotto antibiotici ma per tutta risposta mi è stato chiesto di tornare ad allenarmi il lunedì successivo quando ancora non avevo neanche firmato il rinnovo contrattuale dicendo che non dovevo pensare solo ai soldi“. Daniel poi ha anche attaccato frontalmente l’ormai suo ex allenatore Matteo Boniciolli dicendo: “Mi ha liquidato con un messaggio su Whatsapp ma non mi meraviglio visto che anche Carraretto ha saputo solo poche ore prima della festa al CRB che non sarebbe più stato un giocatore della Fortitudo e pertanto avrebbe dovuto liberare la casa in due giorni. Mi dispiace perchè un giorno vorrei vestire ancora la maglia biancoblu ma questo management non mi sembra all’altezza dei suoi tifosi e soprattutto non lavorerei mai più con Boniciolli“.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *