Definiti i quarti di Gold Cup: fuori il Canada


Si è conclusa la prima fase della Gold Cup con l’eliminazione dei padroni di casa del Canada. Ai quarti spicca lo scontro tra Messico e Costa Rica ma anche quello tra USA e Cuba

– di Marco Vigarani –

Jurgen Klinsmann, ct degli Stati Uniti (ph. Zimbio)

Jurgen Klinsmann, ct degli Stati Uniti (ph. Zimbio)

Prosegue l’edizione 2015 della Gold Cup, il maggior torneo internazionale attualmente in corso che il prossimo 26 luglio proclamerà la Nazionale regina del Centro e Nord America. Si sono infatti conclusi nella notte i tre gironi eliminatori e, dopo una pausa di due giorni, le ostilità riprenderanno con i quarti di finale. Sono state soltanto quattro le formazioni costrette ad abbandonare la competizione ma tra esse compare il Canada (padrone di casa insieme agli Stati Uniti) che in tre gare non è riuscito a segnare neanche un gol risultando in questa statistica la peggior squadra della Gold Cup facendo peggio anche di Honduras, Guatemala ed El Salvador. Sono invece cinque le formazioni che hanno superato imbattute la prima fase della competizione (USA, Giamaica, Costa Rica, Messico e Trinidad) ma nessuna di esse è riuscita a centrare l’obiettivo a punteggio pieno.

Per il momento la favorita sembra essere il Messico che ha approfittato di un girone piuttosto semplice per segnare dieci reti nei primi tre incontri con Peralta capocannoniere insieme allo statunitense Dempsey, ma paradossalmente non è riuscito a vincere il proprio gruppo lasciando questo onore a Trinidad e Tobago. Nei quarti ora sarà particolarmente interessante osservare la sfida tra i messicani ed il Costa Rica, squadra potenzialmente ancora in crescita, mentre a livello storico e sociale si segnala anche l’accoppiamento che metterà di fronte Stati Uniti e Cuba. A proposito della Nazionale a stelle e strisce, va segnalata una curiosità del regolamento della Gold Cup che consentiva di sostituire fino a sei giocatori della rosa entro la fine della fase a gironi. Ne ha approfittato il ct Klinsmann che ha mandato a casa tra gli altri anche l’attaccante Altidore, visto in Europa con le maglie di Villarreal, Xerez e Hull City.

Quarti di finale:

Stati Uniti-Cuba
Haiti-Giamaica
Trinidad e Tobago-Panama
Messico-Costa Rica

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *