Delusioni di coppa per Chelsea, United e Barcellona


Spagna, Inghilterra e Germania hanno lasciato spazio alle coppe nazionali che hanno riservato amare sorprese per Chelsea, United e Barcellona. Tutto facile invece per le big tedesche

– di Marco Vigarani –

Chelsea fuori dalla League Cup, la delusione di Mourinho (ph. Zimbio)

Chelsea fuori dalla League Cup, la delusione di Mourinho (ph. Zimbio)

Mentre la Serie A scendeva in campo per un turno infrasettimanale, gli altri tre grandi campionati europei hanno preferito dare spazio alle coppe nazionali che hanno visto impegnate tante big, alcune delle quali uscite deluse se non addirittura con le ossa rotte dalla sfida. La principale fucina di sorprese è stata sicuramente la League Cup inglese che è già arrivata agli ottavi di finale, costati cari in particolare a Manchester United, Chelsea ed Arsenal. Sia gli uomini di Mourinho che quelli di Van Gaal hanno dovuto infatti subire l’onta della sconfitta ai rigori per merito in particolare dei portieri avversari: i Blues sono stati battuti 5-6 dallo Stoke City mettendo sempre più a repentaglio l’incarico dell’ormai ex Special One mentre invece i Red Devils hanno chiuso sul 1-3 la sfida al Middlesbrough, formazione di Championship. Curiosamente entrambe le formazioni sono state tradite dal loro uomo più decisivo: da una parte il belga Hazard e dall’altra il britannico Rooney. È stato eliminato inoltre anche l’Arsenal per mano dello Sheffield Wednesday, altra formazione di seconda divisione che in casa ha vinto addirittura 3-0 sull’undici di Wenger.

Il Villanova ha strappato un pareggio al Barcellona 8ph. Zimbio)

La Villanovense ha strappato un pareggio al Barcellona 8ph. Zimbio)

Passando all’iberica Copa del Rey invece il Barcellona avrà a disposizione anche la gara di ritorno per vendicare l’affronto subito per mano della Villanovense, squadra che milita addirittura in terza serie. A Villanueva de la Serena infatti i generosi padroni di casa hanno difeso il fortino per l’intera sfida d’andata contro i blaugrana concludendo la gara sullo 0-0 ed andando anche vicini al vantaggio in un paio di occasioni nel primo tempo. L’assedio finale è servito poco a Luis Enrique che però aveva colpevolmente lasciato fuori dai giochi tutti i titolari sottovalutando probabilmente l’impegno. Le gare infrasettimanali non hanno invece riservato grandi soprese in Germania dove la DFC Pokal ha sostanzialmente rispettato le attese a partire dal successo 3-1 in trasferta del Bayern sul Wolfsburg con una grande prestazione dell’ex juventino Coman. Le goleade però sono arrivate principalmente per merito del Leverkusen e del Borussia Dortmund: 6-0 in trasferta per i primi a Colonia e addirittura 7-1 per i gialloneri tra le mura amiche contro il Paderborn.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *