Derby al Manchester City, ma in vetta c’è sempre il Chelsea


Decima giornata in Premier League in cui il Manchester City si aggiudica il derby sullo United. In vetta però il Chelsea non rallenta, inseguito anche da un ottimo Southampton

– di Marco Vigarani –

La gioia del Kun Aguero, match winner del derby di Manchester

La gioia del Kun Aguero, match winner del derby di Manchester

Non si ferma più la corsa del Chelsea capolista che però soffre più del previsto per sbarazzarsi del QPR penultimo: la gara si conclude sul 2-1 per merito del gran gol di Oscar e del rigore decisivo conquistato e realizzato nel finale da Hazard. In seconda posizione troviamo poi sempre il Southampton capace di gestire nel migliore dei modi la rete del vantaggio messa a segno nei primi minuti di gioco contro l’Hull. La partita più attesa però è stato sicuramente il derby di Manchester con il City capace di aggiudicarselo grazie alla rete di Aguero ma anche alla superiorità numerica per buona parte dell’incontro dopo l’espulsione di Smalling e le stravaganze tattiche di un Van Gaal capace di schierare Rooney a centrocampo. Se il West Ham deve accontentari di un 2-2 con doppia rimonta in casa dello Stoke, l’Arsenal invece non ha pietà del povero Burnley impallinato per 3-0 sempre con un Sanchez trascinatore. In quinta posizione troviamo solitario lo Swansea che non va oltre il pareggio a reti bianche contro l’Everton mentre un gradino più sotto c’è la coppia formata da Tottenham e Liverpool: i primi violano il campo dell’Aston Villa 2-1 mentre invece i Reds escono sconfitti di misura dalla trasferta contro il Newcastle e proseguono il loro campionato deludente. Un autogol dell’ex interista Cambiasso regala al West Bromwich il successo sul Leicester ed il Sunderland porta a casa tre punti preziosi sconfiggendo 3-1 il Crystal Palace.

L’uomo della settimana – Sergio Aguero regala ai tifosi un dato storico: da oltre quaranta anni infatti i Citizens non vincevano quattro derby di fila sui nemici storici dello United. Il campione argentino sigla la rete decisiva, si issa in vetta alla classifica marcatori raggiungendo la doppia cifra e, al momento della sostituzione, non cela la sua disapprovazione per la scelta del mister Pellegrini.

Risultati
Newcastle-Liverpool 1-0
Stoke City-West Ham 2-2
Leicester-West Bromwich 0-1
Arsenal-Burnley 3-0
Chelsea-QPR 2-1
Everton-Swansea 0-0
Hull City-Southampton 0-1
Manchester City-Manchester United 1-0
Aston Villa-Tottenham 1-2
Crystal Palace-Sunderland 1-3

Classifica
Chelsea 26; Southampton 22; Manchester City 20; Arsenal, West Ham 17; Swansea 15; Liverpool, Tottenham 14; Everton, Manchester United, West Bromwich, Newcastle 13; Stoke City 12; Hull City, Sunderland 11; Aston Villa 10; Crystal Palace, Leicester 9; QPR 7; Burnley 4.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *