Destro è tornato: due gol con vista Roma


Nella partitella odierna Mattia Destro è sceso in campo per una ventina di minuti segnando due reti e colpendo anche un palo: sembra pronto per sfidare la Roma priva di Salah e Gervinho

– di Marco Vigarani –

Mattia Destro è tornato in gruppo oggi: due gol e un palo per lui

Mattia Destro è tornato in gruppo oggi: due gol e un palo per lui

Nonostante il cielo pumbleo che aleggiava sopra il centro tecnico di Casteldebole, uno squarcio di sol si è improvvisamente aperto sul futuro prossimo del Bologna quando Mattia Destro oggi è tornato in campo per partecipare agli ultimi venti minuti della sfida amichevole contro il San Gaetano di Montebelluna, formazione di Promozione che ha fatto da sparring partner dei rossoblù di Donadoni. L’attaccante ascolano in precedenza aveva svolto una seduta differenziata in solitaria su un altro campo evidenziando già una buona confidenza con il pallone dopo il colpo alla caviglia rimediato all’inizio della scorsa settimana ma quando si è avvicinato alla panchina nessuno dei presenti si aspettava che fosse per prendere il posto di Acquafresca. Destro però è tornato in campo e ci ha messo appena quattro minuti a trovare anche la via del gol con un tocco sotto misura che ha portato il risultato sul 7-0 ma è andato addirittura oltre: un’altra marcatura, un palo e due assist completano un quadro decisamente confortante insieme a qualche contrasto deciso che evidenziano un completo recupero non solo fisico ma anche psicologico. Il numero 10 rossoblù si candida quindi per una maglia da titolare al centro dell’attacco in occasione della sfida di sabato sera contro la Roma che invece dovrebbe essere priva non solo di Salah ma anche di Gervinho, fermato da un problema muscolare con la Costa d’Avorio. A proposito di atleti di ritorno dagli impegni internazionali, il Bologna oggi ha impiegato regolarmente Masina, Ferrari e Giaccherini (autore a sua volta di una doppietta come il francese Mounier nel 12-0 finale) mentre invece Taider si è limitato ad osservare i compagni dalla panchina. Assenti anche Maietta che ieri aveva lasciato il campo claudicante e Donsah: l’assenza del ghanese in particolare lascia aperti i giochi a centrocampo con la possibilità di vedere Brienza arretrato nel terzetto di mediana.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *