Destro a segno negli ultimi due Bologna-Samp ma l’attesa è tutta per Ramirez


La Samp non passa in campionato al Dall’Ara dal 2003 ma oggi può contare sul grande ex Ramirez. Ex incrociati anche in porta con Mirante, Viviano e Da Costa

– di Marco Vigarani –

Il rigore di Destro regala la vittoria al Bologna contro la Sampdoria nel 2016 (ph. Schicchi)

Oggi la Sampdoria è la rivelazione del campionato, vola soprattutto nelle sfide interne e si presenterà al Dall’Ara investita a pieno titolo del ruolo di favorita. La storia di questa sfida però racconta un passato completamente differente visto che su 45 precedenti i blucerchiati hanno colto soltanto 7 vittorie in terra emiliana a fronte invece di ben 20 successi del Bologna e 18 pareggi. Se il bilancio assoluto sorride ai rossoblù, anche il passato recente suggerisce buoni ricordi visto che l’ultima vittoria doriana al Dall’Ara in campionato risale ormai al 2003 anche se quella più recente in assoluto risale al terzo turno di Coppa Italia del 2006. In realtà però va anche sottolineato che negli ultimi dodici scontri la Sampdoria è praticamente andata sempre a segno con l’unica eccezione del match dell’anno scorso. Ecco i tabellini degli ultimi sei scontri da cui emerge la buona vena di Mattia Destro negli scontri con i genovesi:

2016/17 – 21 settembre 2016, 2-0 (Verdi, Destro)
2015/16 – 31 gennaio 2016, 3-2 (Mounier, Donsah, Muriel, Correa, Destro)
2013/14 – 1 settembre 2013, 2-2 (Eder, Moscardelli, Kone, Gabbiadini)
2012/13 – 24 aprile 2013, 1-1 (Gilardino, Sansone)
2010/11 – 3 ottobre 2010, 1-1 (autogol Portanova, Britos)
2009/10 – 14 marzo 2009, 1-1 (Gastaldello, Raggi)

Bologna oggi ritroverà Gaston Ramirez, talento uruguaiano dell’era Guaraldi (ph. Goal)

Buona parte degli ex di questo incontro occupano lo stesso ruolo in campo: quello di portiere. In casa Bologna infatti Angelo Da Costa ha collezionato 67 presenze in Liguria tra 2010 e 2014 mentre invece Antonio Mirante si è fermato a quota 31 tra 2007 e 2009. Sulla sponda Sampdoria invece Emiliano Viviano ha un passato rossoblù fatto di 73 partite nel biennio 2009-2011. L’elenco però non è completo senza altri due grandi ex come Andrea Poli (94 gare e 3 gol in tre differenti periodi nell’arco di sei stagioni) e soprattutto l’attesissimo Gaston Ramirez, talento sbocciato davanti al pubblico del Dall’Ara tra 2010 e 2012 con 15 gol in 60 gare e mai più tornato a giocare nel suo vecchio stadio. Passando invece all’esame degli allenatori, scopriamo che Roberto Donadoni ha un buon bilancio nelle sfide contro la Sampdoria (7 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte) ma è in perfetto equilibrio in quelli con il collega Marco Giampaolo (3 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte) che a sua volta ha un conto pari con il Bologna (3 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte).

Infine ricordiamo che il direttore di gara odierno sarà il napoletano Fabio Maresca, 36enne con appena 26 gare di Serie A in carriera. Per lui precedenti complessivi abbastanza numerosi ma non troppo fortunati per il Bologna (2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte) ed invece decisamente scarsi con la Sampdoria (2 pareggi).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *