Diawara-Roma ci siamo. Le due società vicine all’accordo


Per il centrocampista è pronto un contratto da 1 milione l’anno più bonus. Prima però la Roma deve cedere Leandro Paredes. Continua la trattativa per Sadiq

-di Luca Nigro-

Sadiq Umar piace sempre di più al Bologna (ph. repubblica.it

Sadiq Umar piace sempre di più al Bologna (ph. repubblica.it

Ieri avevamo parlato di un  prestito con obbligo di riscatto e l’inserimento nell’affare di Sadiq. Bene, nelle ultime ore la trattativa che porterebbe l’attaccante nigeriano sotto le Due Torri, risulterebbe slegata da Diawara. Roma e Bologna continuano a trattare il guineano e l’operazione è in stato avanzato. Prestito oneroso a 5 milioni con obbligo di riscatto che si aggira intorno ai 9/10 milioni di euro. In questo caso l’obbligo scatterebbe dopo alcune presenze di Diawara con la maglia della Roma. I giallorossi parallelamente, lavorano con l’entourage del giocatore e un’intesa sarebbe stata trovata ad un milione più bonus. C’è da discutere sulla durata del contratto ma le cifre sono molto simili a quelle che garantiva il Valencia al calciatore. La Roma, come anticipato nella giornata di ieri, ha la priorità di acquistare un portiere e un difensore ma sopratutto ha la necessità di vendere Leandro Paredes prima di chiudere con Diawara. L’argentino piace molto allo Zenit, disposto ad accontentare le richieste della Roma (15 milioni più eventuali bonus) arrivando ad offrire al calciatore un contratto da 3,5 milioni l’anno. Al momento però, Paredes non sembra convinto al 100 % della destinazione russa ma la Roma ha fretta di cederlo perché il preliminare di Champions si avvicina. Partito l’argentino, entro i primi di agosto Diawara diventerebbe ufficialmente un giocatore giallorosso. Mercoledì 3 la Roma, impegnata nella tournee americana, giocherà un’amichevole in terra canadese contro i Montreal Impact e quel giorno Baldissoni e Saputo potrebbero siglare l’accordo definitivo mettendo la parola fine alla querelle creatasi intorno al giocatore. Capitolo Sadiq. Le due società avrebbero deciso di intavolare una trattativa separata anche se parallela. La Roma è disposta a cedere il giocatore anche a titolo definitivo (5 milioni), ma potrebbe accontentarsi di un prestito con diritto di riscatto inserendo però una percentuale su un’eventuale futura rivendita. Il ragazzo partirà con la sua Nazionale per le Olimpiadi di Rio, ma al Bologna piace molto ed è disposto ad aspettarlo.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *