Djokovic in gol, primo rosso per Carrus e mercato rovente


In gol solo Djokovic in Francia, Cacia sbaglia un rigore e Carrus si fa espellere per la prima volta in carriera. Tanti nomi sono in movimento. Guidolin e Zaccheroni all’estero, tornano Diamanti e Bianchi

– di Marco Vigarani –

Diamanti ha fatto il suo esordio con la maglia dell'Atalanta (ph. Getty Images)

Diamanti ha fatto il suo esordio con la maglia dell’Atalanta (ph. Getty Images)

Settimana strana per la rubrica dedicata agli ex rossoblù in Italia e nel mondo con una sola rete da segnalare ma tanto materiale curioso da proporre in attesa che si ricominci a giocare a calcio con regolarità ad ogni latitudine. Partendo dall’Italia nessun ex è stato in grado di trovare la via del gol ma l’occasione più ghiotta è capitata sicuramente tra i piedi di Daniele Cacia che, nel corso di Entella-Ascoli, si è procurato un calcio di rigore che avrebbe potuto riaprire la gara per i marchigiani: il tiro potente dell’attaccante calabrese ha centrato però in pieno la traversa. Scendendo poi in Lega Pro troviamo un altro protagonista in Davide Carrus, esperto e corretto centrocampista ora in forza al Piacenza, che si è fatto espellere per doppia ammonizione nel corso della sfida a Pordenone: si tratta del primo cartellino rosso in carriera per il 36enne cagliaritano. Le prestazioni migliori degli ex rossoblù italiani sono allora quelle del portiere blucerchiato Viviano e del centrocampista Valiani del Bari mentre invece ha fatto il suo ritorno almeno in panchina l’attaccante Paponi, scomparso dai radar a Latina. Sul fronte del mercato si segnala la fiducia dimostrata dal Carpi sia in Mancosu che in Crimi (in attesa di poter contare anche su Siligardi) ma anche il ritorno ufficiale di Diamanti in Serie A con l’Atalanta e la trattativa ormai definita per il matrimonio tra Bianchi ed il Perugia. Interessamenti del Torino per Kone, del Crotone per Pasquato, del Pescara per Cherubin e del Pavia per Pazienza.

CLASSIFICA MARCATORI EX ROSSOBLU ITALIA
GOL NOME
9 Vantaggiato
8 Capello
7 Galabinov, Bernacci
5 Gilardino
4 Pasquato, Meggiorini, Valiani, Cacia, Coda
3 Moscardelli (Paramatti)
2 Gabbiadini, Buchel, Laxalt, Di Gennaro, Bessa, Sansone, Bassoli, Bentancourt, Tedeschi
1 Moretti, Frara, Zaccardo, Moras, Cherubin, Costa, Bessa, Troianiello, Rubin, Claiton, Esposito, Terzi, Giannone, Vecsei, Bassoli, Palomeque

 

Secondo gol stagionale per Damjan Djokovic (ph. Getty Images)

Secondo gol stagionale per Damjan Djokovic (ph. Getty Images)

Come detto, l’unico gol arriva dall’estero e porta la firma di Damjan Djokovic, centrocampista che milita in Ligue 1 con la maglia rossoblù del Gazelec Ajaccio: il ragazzo ha siglato la sua seconda rete stagionale garantendo il pareggio per 2-2 in extremis alla sua squadra con un tocco di rapina sotto porta. In realtà si può segnalare anche la rete su rigore messa a segno da Denis Alibec in un’amichevole disputata dall’Astra in attesa della ripresa del campionato rumeno ma proprio parlando di test durante la sosta invernale, si segnalano tanto l’impiego con continuità di Gianluca Curci con il Mainz quanto la perdurante assenza di Albin Ekdal nell’Amburgo. Sfida amichevole tra ex rossoblù in Slovenia con l’Olimpia Lubiana di Mitrovic che ha schiacciato il Triglav di Smit mentre in Coupe de France continua il cammino del Monaco di Raggi e del Gazelec del già citato Djokovic mentre deve fermarsi la cavalcata del Boulogne di Fabre. Ritorno clamoroso in Algeria con Meghni schierato titolare dopo diversi mesi dal Constantine. La pagina di mercato si apre con due allenatori visto che Francesco Guidolin è stato assunto dallo Swansea ed Alberto Zaccheroni guiderà il Beijing Guoan mentre Matuzalem è ufficialmente un giocatore di Miami ed il terzino Crespo potrebbe tornare in patria al Rayo Vallecano dopo la fallimentare esperienza all’Aston Villa.

CLASSIFICA MARCATORI EX ROSSOBLU ESTERO
GOL NOME
8 Alibec
7 Belfodil
6 Cristaldo
5 Rodriguez, Montelongo
4 Smit
2 Osvaldo, Borini, Bianchi, Gerevini, Djokovic
1 Raggi (+1), Gavilan, Wome, Abero, Zalayeta, Carvalho, Friberg
Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *