Domani a Mestre l’incontro tra Tacopina e Basciano


Nel tardo pomeriggio di domani Joe Tacopina incontrerà Pietro Basciano, presidente della Fondazione Virtus, per valutare la situazione del club bianconero

– di Marco Vigarani –

Joe Tacopina ha versato 1 milione di euro

Joe Tacopina domani pomeriggio incontrerà Pietro Basciano a Mestre

Joe Tacopina potrebbe presto tornare protagonista sulla scena sportiva bolognese dopo aver salvato il Bologna dalle sabbie mobili della Serie B. L’avvocato newyorkese, dopo i successi sportivi nel calcio (doppia promozione alla guida dei rossoblù e poi del Venezia), si appresta ad una nuova avventura nel mondo del basket e più precisamente legata alla Virtus, storico club felsineo appena retrocesso in A2 per la prima volta nella propria storia. I contorni dell’operazione sono ancora tutti da definire ma il primo contatto diretto tra Tacopina e la società bianconera avverrà domani pomeriggio a Mestre quando il presidente della Fondazione Pietro Basciano raggiungerà l’ex numero uno del Bologna per informarlo sullo stato di salute della società cestistica e verificare la fattibilità di un’eventuale ingresso probabilmente attraverso un aumento di capitale già aperto che consente di acquisire direttamente la maggioranza. Solo dopo questo incontro, che avverrà nel tardo pomeriggio, capiremo se la strada sarà o meno percorribile ma certamente per tanti sportivi bolognesi sentire il nome di Joe Tacopina rievoca dolci ricordi. Va però specificato che la Virtus, nonostante la retrocessione appena conseguita sul campo, è in condizioni ben diverse da quelle in cui versava nel 2014 il Bologna visto che la Fondazione in questi tre anni ha provveduto a sanare il passivo dando solidità alle finanze del club. Inoltre esistono anche altre opzioni concrete di aiuto al club bianconero che verranno prese in esame nei prossimi giorni da parte del presidente Basciano durante altri incontri con attori interni ed esterni alla vita della società, alcuni dei quali di comprovata solidità economica. Oggi però tocca a Joe Tacopina fare la prima mossa, valutare la fattibilità di un’operazione di rilancio della squadra e sottoporla ai soci che, secondo le ultime indiscrezioni, farebbero riferimento al fondo che detiene già la proprietà dell’Hapoel Gerusalemme contando tra i suoi finanziatori personaggi di spicco del basket statunitense come la stella NBA Amare Stoudemire ed il noto agente Arn Tellem. La Virtus poi mercoledì vivrà un’altra giornata importante con l’assemblea dei soci della Fondazione da cui emergeranno probabilmente varie defezioni ma anche qualche rinforzo mentre invece venerdì è fissata una conferenza stampa a Caserta da parte del presidente Iavazzi che chiarirà la situazione economica del club campano, unica speranza di ripescaggio per i bolognesi.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *