Donadoni, Brighi e Gastaldello in coro: “Chiudiamo in bellezza”


Dopo il pareggio che vale la salvezza aritmetica, ecco i commenti del mister Donadoni, di Brighi e di capitan Gastaldello

– di Luigi Polce –

Donadoni soddisfatto della prestazione dei suoi (ph. Schicchi)

Donadoni soddisfatto della prestazione dei suoi (ph. ansa)

Il Bologna esce dal Castellani con uno 0-0, un punto importante che dà ai rossoblù la certezza aritmetica della salvezza. Questo il commento di mister Roberto Donadoni: “Sono contento, i ragazzi hanno avuto l’approccio giusto fin dai primi minuti e hanno fatto la partita che mi aspettavo. Certo, ci è mancato un pizzico di precisione in più per concretizzare le tante occasioni, ma direi che dopo la vittoria sul Genoa c’è stata subito una importante riprova. Chiaro che raggiungere una posizione di classifica migliore è positivo per tutti, nella prossima gara affronteremo un Milan in crisi ma che oggi ha recuperato una situazione di svantaggio con una reazione importante, hanno giocatori di qualità e con tanto orgoglio e non sarà facile. Noi, dal canto nostro, ci teniamo a finire bene in casa dando ancora una volta una prestazione di carattere e temperamento, e ci prepareremo al meglio per fare ciò. Il rigore per l’Empoli? Dalla panchina era difficile valutare?”.

Brighi affronta Saponara (ph. eurosport)

Brighi affronta Saponara (ph. eurosport)

In zona mista invece è intervenuto Matteo Brighi, autore di una ottima prestazione: “Salvezza raggiunta? Bene così, anche se ci abbiamo messo un po’ di più del previsto dopo che siamo incappati in un mese e mezzo così così, un periodo buio un po’ per tutti. C’è da dire che nelle ultime gare ci abbiamo messo un po’ di carattere in più, dopo la partita contro il Genoa è cambiato qualcosa. Oggi abbiamo avuto tante opportunità per provare a vincere su un campo difficile, il pareggio comunque ci soddisfa in un anno in cui non siamo stati bravissimi ad affrontare gare di questo tipo. Il mio futuro? Ho un contratto fino a giugno, ovvio che mi piacerebbe restare ma occorrono più componenti per arrivare ad un accordo”.

Dello stesso avviso anche capitan Daniele Gastaldello: “Siamo salvi, abbiamo raggiunto l’obiettivo stagionale. Adesso abbiamo a disposizione le ultime due partite per chiudere in bellezza, soprattutto l’ultima in casa in cui vogliamo fare un regalo ai nostri tifosi, se lo meritano visto che ne abbiamo perse troppe al Dall’Ara. Nel complesso è stata un’annata travagliata, soprattutto nelle prime dieci giornate in cui sembravamo già retrocessi. Poi c’è stata quella bella cavalcata seguita dall’ultimo periodo non bellissimo in cui abbiamo un po’ sofferto. Ma con l’aiuto di tutti abbiamo superato i momenti difficili e abbiamo raggiunto l’obiettivo, i giovani sono cresciuti molto ed è un bene in vista del prossimo anno, quando dovremo essere bravi a non ripetere certi errori commessi”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *