Donadoni è a caccia di gol dal centrocampo


Il Bologna è la peggior squadra della A come contributo di gol dal centrocampo. Donadoni cerca di invertire la rotta chiedendo più inserimenti ai suoi mediani e allenando la tecnica

– di Marco Vigarani –

Prestazione importante di Godfred Donsah contro la Fiorentina (ph. Zimbio)

Godfred Donsah è l’unico centrocampista rossoblù ad aver trovato la via del gol (ph. Zimbio)

La salvezza ormai archiviata e gli applausi per la splendida ripresa dopo un avvio disastroso non possono essere sufficienti a considerare già conclusa la stagione del Bologna. In città ci si interroga su quale possa essere il nuovo obiettivo dei rossoblù: dal sogno impossibile dell’Europa League a quello più concreto di un ottavo posto finale magari mettendo a referto il nuovo record di punti superando così quello stabilito ai tempi di Guidolin. La squadra continua a ripetere che punta soltanto a migliorarsi e, aldilà delle dichiarazioni di facciata, è ragionevole pensare che davvero Roberto Donadoni abbia chiesto ai suoi ragazzi di mostrargli qualcosa di più. Il Bologna infatti, per quanto voglioso ed anche divertente a tratti, ha ancora tanti margini di miglioramento o zone d’ombra da illuminare per capire davvero quale possa essere il futuro di questa rosa. Uno degli aspetti più insoliti e statisticamente negativi è sicuramente che il centrocampo rossoblù sia il meno prolifico dell’intera Serie A: con appena 2 gol segnati si trova in fondo alla classifica delle reti per reparto a distanza siderale dalle 23 marcature messe a segno dalla linea mediana della Fiorentina. Come se questo record negativo non bastasse, va poi aggiunto che il bottino felsineo è opera interamente di un solo giocatore ovvero Godfred Donsah, l’unico mediano che ha mostrato lampi costanti di personalità in zona offensiva.

NOME GOL ASSIST TIRI
Saphir Taider 0 0 21
Godfred Donsah 2 2 13
Amadou Diawara 0 1 8
Matteo Brighi 0 0 8
Erick Pulgar 0 0 3
Lorenzo Crisetig 0 0 0
Donadoni durante l'allenamento odierno, in attesa di ulteriori rinforzi sul mercato (ph. Bolognafc)

Donadoni allena il suo centrocampo chiedendo più inserimenti in area (ph. Bologna)

Eppure il giovane ghanese ha tirato appena 13 volte contro le 21 del compagno Saphir Taider, miglior centrocampista rossoblù in fatto di conclusioni verso la porta avversaria mentre invece Diawara, Brighi e Pulgar insieme hanno collezionato appena altri 21 tentativi. La sterilità del centrocampo bolognese però non può certamente essere considerata un fatto inatteso da chi ha seguito la nascita e la crescita di questa squadra sin dal ritiro di Castelrotto visto che già durante le amichevoli estive nessun componente del reparto ha mai trovato la via del gol. Va anche detto che il Bologna ha scelto di puntare su centrocampisti dalle caratteristiche abbastanza simili che li rendessero intercambiabili ed in generale dotati di un curriculum poco significativo in fatto di incidenza in zona offensiva, ma Donadoni adesso pretende un passo in avanti da tutti loro. A maggior ragione visto dai piedi di Diawara e compagni non sono arrivate neanche valanghe di assist vincenti ai compagni ed allora ecco che a Casteldebole nelle ultime settimane sono stati inseriti nuovi esercizi per implementare la tecnica individuale e la precisione nel passaggio. Inoltre durante le partitelle il mister chiede ai suoi centrocampisti di avvicinarsi all’area avversaria, inserirsi senza palla e cercare la via del gol: ieri hanno risposto presente Brighi, Taider e Diawara, ora si attende una partita vera.

Print Friendly, PDF & Email



One thought on “Donadoni è a caccia di gol dal centrocampo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *