Dopocena con Guaraldi: toni distesi, no a Bagni e Zanetti, riduzione del monte ingaggi. Avanti con il Centro Tecnico, a gennaio tutti confermati


Al Campione erano presenti molti soci, ma non Serafini, l’avvocato/collante con il PD e le istituzioni. Sono state due ore di chiacchierata post taffio (loro: noi il dolce) con 8 giornalisti.Le notizie:

1) Bagni NON torna;
2) A gennaio – almeno si spera – non vendono nessuno, arrivano “a cucci e spintoni” a maggio con una ricapitalizzazione guaraldiana di 1.5/2;
3) A un certo punto a Guaraldi è scappato un “di Taider Pioli sapeva”, poi in parte ci ha ripensato;
4) Un socio ha fatto cenno alla possibilità che entrino persone nuove, subito zittito;
5) Il CT costa di mutuo bullet ( Per finanziamento 
bullet s’intende generalmente una forma di finanziamento caratterizzata dal pagamento degli interessi alla scadenza del prestito.Come funziona il finanziamento bullet A differenza di altre forme di finanziamento, dove gl’interessi vengono sommati in forma diretta su ogni singola rata, nel prestito bullet il costo del finanziamento viene sostenuto solo dopo che il capitale è stato restituito interamente.) 1.5 all’anno + la manutenzione, confermata ipotesi di cessione della parte congressuale. NON si ritiene che la spesa sia eccessiva data la situazione.
6) Si DEVE ridurre il monte stipendi, scadono a giugno 9 milioni di ingaggi, se ne rinnoveranno o presi nuovi per 5. Mai nominato Zanzi, poco Pioli;
7) Incazzatura con tifosi che contestano, Zanetti non preso in considerazione, a Consorte riservata qualche frecciatina sulla abilità a “differire” i problemi senza risolverli (Pifferaio Magico, direbbe Caffettino…): la famosa “library” da vendere alla RAI non ha fruttato un soldo.

Conclusioni: clima buono, dialogo, ascolto. Presupposti soliti. Si è aperta una finestra. E il futuro sarà onesto ma precario come il presente, salvo imprevedibili rivolgimenti o miracoli.

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *