Doppio Laribi, Cacia a -4 dal record. Ramirez espulso dopo 20 minuti


Due gol di Laribi in pochi giorni per il Cesena, Cacia sale a quota 131 in B. Cartellini rossi per Ferrari, Ramirez e Smit

– di Marco Vigarani –

Due gol in tre giorni per Karim Laribi a Cesena (ph. TeleRomagna24)

Magari meno protagonisti del solito nella nostra rubrica settimanale sugli ex rossoblù ma diverse storie interessanti da raccontare. Partiamo con quella di Karim Laribi che sta diventando un fattore decisivo nel Cesena realizzando due gol in tre giorni prima punendo dalla lunga distanza lo svagato portiere dell’Avellino siglando il 2-0 dei bianconeri in trasferta e poi guidando un magistrale contropiede dalla propria metà campo per infilare nella porta del Benevento il gol della sicurezza con un colpo da biliardo. Nella stessa partita, conclusa sul 4-1 per i romagnoli, aveva trovato gloria anche un altro ex rossoblù come Marco Crimi, autore del primo gol cesenate e poi dell’assist di testa per il raddoppio: il ragazzo ha trovato così il suo terzo centro stagionale. Stesso bottino per il collega Nico Pulzetti, autore del gol del raddoppio dello Spezia nel derby contro l’Entella con una gran botta al volo dal limite dell’area. Chi invece vola sempre più vicino al record assoluto di gol in Serie B è Daniele Cacia che ha siglato ai danni dell’Avellino la sua 131esima rete in categoria portandosi a -4 dal capocannoniere all-time Schwoch. Il centravanti calabrese non solo però ha portato in vantaggio l’Ascoli anticipando il marcatore su cross basso ma ha anche regalato al compagno Orsolini l’assist per il raddoppio completando così una prestazione di alto livello. Scendendo in Serie D merita un applauso anche Luca Veratti che ha infilato nella rete del Montemurlo il suo undicesimo gol stagionale avvicinando così la sua Fezzanese alla salvezza.

Doppia ammonizione sciocca per Ramirez che si fa espellere al 20′ (ph. The Times)

Apriamo però anche una parentesi meno esaltante raccontando di tre ex rossoblù che sono finiti in anticipo sotto la doccia. Espulso per doppia ammonizione già al 49′ il difensore Alex Ferrari nel Verona che ha sbancato il Bari: due falli di gioco gli sono costati cari. Espulso per doppio cartellino giallo ma nel finale il terzino Vlado Smit nella gara pareggiata comunque dal suo Triglav in casa del Brda in seconda divisione slovena. Espulso però soprattutto dopo due ammonizioni decisamente ingenue Gaston Ramirez nella disfatta del suo Middlesbrough sul campo del Bournemouth: il fantasista uruguaiano prima ha messo in scena una plateale simulazione a caccia del rigore e poi al 20′ si è fatto cacciare per un fallo di reazione su un avversario. Weekend sicuramente più dolce invece per Abdallah Yaisien che ha festeggiato il proprio 23esimo compleanno realizzando ai danni del Granville la sua quarta rete consecutiva in altrettante partite disputate con la maglia del suo Lorient B: in arrivo per lui una nuova chiamata dai piani alti del calcio transalpino?

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *