Dortmund, vittoria da capogiro e Champions. Rimpianti Hoffenheim. Wolfsburg allo spareggio


Il riassunto della 34^ giornata di Bundes: Bayern forza 4 col Fribugo; Dortmund in Champions, Hoffenheim ai preliminari. Colonia ed Hertha in Europa League

– di Tiziano De Santis –

Philipp Lahm e Xabi Alonso alzano la La Deutsche Meisterschale 2016/2017 all’Allianz Arena (ph. Zimbio.com)

La 34^ giornata di Bundesliga, l’ultimo atto della stagione 2016/2017, viene giocata in contemporanea nel pomeriggio del sabato. Importantissimo si rivela il sofferto successo del Borussia Dortmund sul Werder Brema. Al Signal Iduna Park, i ragazzi di Thomas Tuchel piegano 4-3 i biancoverdi, conquistando la qualificazione alla fase ai gironi della prossima Champions League grazie anche al pareggio casalingo dell’Hoffenheim. Le Vespe della Vestfalia, sotto dopo appena 7 minuti per via della rete di Junuzovic, riescono a ribaltare il match nel primo tempo grazie a Reus ed Aubameyang; nella ripresa, tuttavia, Bartels e Kruse sconvolgono nuovamente il risultato del tabellone, ma le due bandiere giallonere non ci stanno. A pareggiare e firmare il decisivo sorpasso dei padroni di casa sono, infatti, gli stessi Reus e Aubameyang, entrambi su rigore. Il gabonese si porta a quota 31 gol in campionato superando Lewandowski nello sprint finale al titolo di miglior marcatore di Bundes. L’Hoffenheim di Julian Nagelsmann rimane, così, beffato al termine del match contro l’Augsburg, chiuso sul punteggio di 0-0. I Blau chiudono il proprio campionato al quarto posto in classifica e dovranno, pertanto, passare dal preliminare per accedere alla Champions 2017/2018.

Pierre Emerick Aubameyang festeggia la doppietta in Borussia Dortmund-Brema 4-3 (ph. Zimbio.com)

Ad approdare, invece, di diritto alla prossima edizione di Europa League sono Colonia ed Hertha Berlino: la squadra di Peter Stöger batte 2-0 il Mainz tra le mura amiche mentre quella di Pál Dárdai può comunque festeggiare nonostante il pesante 2-6 incassato davanti ai propri supporter dal Bayern Leverkusen. Il Bayern Monaco di Carletto Ancelotti, già campione di Germania, ferma l’avanzata del Friburgo all’Allianz Arena: i Rothen travolgono 4-1 il team di Christian Streich grazie alle reti di Robben, Vidal, Ribery e Kimmich e danno l’ultimo abbraccio a Lahm e Xabi Alonso, entrambi all’ultima partita disputata da protagonisti di un calcio che rimarrà sempre impresso negli occhi e nella mente di ogni appassionato del football. Lipsia ed Eintracht Francoforte si annullano sul punteggio di 2-2 all’ultimo minuto di una gara spettacolare. Medesimo il risultato di Monchengladbach-Darmstadt, mentre Ingolstadt e Schalke pareggiano 1-1 all’Audi-Sportpark. Il Wolfsburg di Andries Jonker, infine, perde 2-1 ad Amburgo e sarà costretto a dover passare dallo spareggio salvezza contro il Braunschweig (terza classificata della Serie B tedesca) per poter essere protagonista della Bundesliga anche nella prossima stagione.

Risultati 34^ giornata:
Monchengladbach – Darmstadt 2-2

Ingolstadt – Schalke 1-1

Hoffenheim – Augsburg 0-0

Hertha – Leverkusen 2-6

Francoforte – RB Lipsia 2-2

Dortmund – Brema 4-3

Colonia – Mainz 2-0

Bayern – Friburgo 4-1

Amburgo – Wolfsburg 2-1

Classifica:

Bayern 82; RB Lipsia 67; Dortmund 64; Hoffenheim 62; Colonia, Hertha 49; Friburgo 48; Brema, Mönchengladbach 45; Schalke 43; Francoforte 42; Leverkusen 41; Augsburg, Amburgo 38; Wolfsburg 38; Mainz, Wolfsburg 37; Ingolstadt 32; Darmstadt 25.

 

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *