Dubbio Balotelli per Mancini, l’Italia vuole fare lo sgambetto alla Francia


Stasera torna in campo l’Italia di Mancini per sfidare la Francia in un match mai banale. In porta tocca a Sirigu, in attacco Balotelli non è al 100%

– di Marco Vigarani –

Francia-Italia non è mai una partita banale. La rivalità ancestrale anche oggi renderà la sfida di Nizza avvincente ed intensa. Per gli Azzurri di Mancini c’è la voglia di dare continuità al risultato ottenuto contro l’Arabia Saudita, mostrare a tutto il Paese che ha senso amare ancora questa maglia e magari anche fare uno sgambetto a chi fra poche settimane fa partirà per la Russia.

Seconda partita per Mancini: oggi sfida la Francia (ph. Zimbio)

Difficile abituarsi al ruolo di sparring partner, ma il periodo in panchina per la Nazionale italiana ormai sta per finire: da settembre si ricomincerà a fare sul serio. Intanto però il ct porge ai suoi le motivazioni per fare bene anche stasera: “Sono curioso di vedere il nostro comportamento contro una della Nazionali candidate ad arrivare in fondo al Mondiale“. Ancora Mancini per una descrizione accurata della Francia: “Ha un talento offensivo notevolissimo per tecnica e velocità. Deschamps nei suoi sei anni ha fatto un gran lavoro“.

I dubbi di formazione per stasera non mancano anche se in porta è confermata la presenza di Sirigu. Balotelli non è al 100% delle condizioni ma vorrà stringere i denti per esserci nel suo stadio così come Bonucci, assente nelle ultime ore per ragioni familiari, dovrebbe scendere regolarmente in campo.

Il recupero del centrale milanista eviterebbe anche a Mancini un piccolo imbarazzo visto che altrimenti la fascia di capitano sarebbe stato in ballottaggio tra Balotelli e De Sciglio ovvero i più “anziani” a pari merito. La punta sarebbe in vantaggio anagrafico ma il difensore vincerebbe nel conto delle convocazioni azzurre.

Decisamente preventivabili poi due cambi con Cristante titolare nel terzetto di centrocampo ed il giovane figlio d’arte Chiesa prondo a mettere talento ed imprevedibilità al servizio della causa azzurra.

Probabili formazioni
FRANCIA (4-3-3): Lloris; Sidibé, Rami, Umtiti, Mendy; Matuidi, Kanté, Pogba; Thauvin, Griezmann, Mbappé.
ITALIA (4-3-3): Sirigu; Zappacosta, Bonucci, Caldara, De Sciglio; Pellegrini, Jorginho, Cristante; Chiesa, Balotelli, Insigne.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *