È rivoluzione Virtus: dopo Crovetti lascia anche Villalta


La riunione della Fondazione Virtus non solo ha ratificato le dimissioni di Crovetti ma ha accolto anche quelle presentate da Villalta affidando la presidenza a Bertolini ed il ruolo di amministratore delegato a Basciano

– di Marco Vigarani –

L'ex giocatore della Virtus, ora presidente, Renato Villalta (ph. Virtus)

Anche Renato Villalta si è dimesso da presidente della Virtus (ph. Virtus)

La speranza neanche troppo velata era che la Fondazione riuscisse nell’impresa di far rientrare le dimissioni di Alessandro Crovetti ripristinando lo status quo in casa Virtus ma alla fine ieri pomeriggio è arrivata la seconda forte scossa di terremoto che ha portato ad un completo stravolgimento dell’organigramma societario. Nelle ultime ore infatti anche il presidente Renato Villalta aveva dato la sua disponibilità a rassegnare le dimissioni “per consentire alla Fondazione di operare le sue scelte in piena libertà e nel solo interesse della Virtus” e questa alla fine è stata proprio la strada scelta. L’organo che comanda il club bianconero ha quindi salutato e ringraziato sia Crovetti che Villalta e scelto di affidare la carica di presidente a Francesco Bertolini, quella di vicepresidente ed amministratore delegato a Pietro Basciano e confermare come consiglieri Claudio Albertini, Daniele Fornaciari e Maurizio Mazzieri. Cambiamenti anche all’interno della Fondazione stessa che affida a sua volta la guida allo stesso Basciano eleggendo Alberto Marchesini come vicepresidente con l’obiettivo di “ribadire il suo forte e diretto impegno nel garantire un solido futuro alla Virtus Pallacanestro Bologna“. Bertolini, 60enne amministratore unico della Bertolini Spa e presidente di Caffaro Industrie, è stato quindi promosso da presidente della Fondazione a successore di Villalta e sarà affiancato in questa nuova avventura da quello che oggi si presente come il nuovo uomo forte del club bianconero: Pietro Basciano, patron della Lighthouse Group ma soprattutto già presidente della Lega Nazionale Pallacanestro.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *