Ecco la nuova Virtus: nel mirino Abbas, Pascolo e Flaccadori. Trinchieri in panchina


Formula e nomi per la Virtus che verrà: da Trinchieri-Martelli agli obiettivi di mercato Pascolo Abbas e Flaccadori. E la FIBA è pronta ad un incentivo economico

– di Alberto Bortolotti –

Coach Trinchieri dovrebbe essere il nuovo padrone della panchina Virtus (ph. Euroleague)

6 italiani + 6 “stranieri”. Così la Virtus intende ricostruire il suo roster ripartendo da Aradori, Baldi Rossi e Pajola. Le altre scelte andranno definite di comune accordo con il coach, il quale con ogni probabilità sarà Trinchieri, e il diesse, candidato numero uno Marco Martelli.
Fin qui, tutto di vecchio.

Le novità riguardano gli italiani e un giro interessante che si potrebbe verificare a breve.
Awudu Abbas e Davide Pascolo sono in uscita da Milano, Diego Flaccadori da Trento. Si tratta di tre giocatori azzurri.

Il primo, che ha già 28 “caps” in Nazionale, ha vinto con Cantù e Milano tre Supercoppe e una Coppa Italia. Si tratta di un esterno che oscilla tra il 2 e il 3.

Il secondo, (che potrebbe anche tornare a Trento), ruolo 4, ha vinto tre trofei con l’Olimpia e ha accompagnato l’Aquila tridentina nella scalata ai vertici dei cesti italiani.

Il terzo, il più giovane, una guardia, ha appena debuttato in azzurro.

Quanto all’impegno internazionale, la FIBA, per renderlo più allettante prevede un incentivo economico iniziale per le V nere e un rimborso delle trasferte nella fase decisiva. Tutto questo per fortificare la Champions in vista di una fusione con Eurolega: e ciò avviene tramite club storici.

L’importante è costruire un roster profondo e competitivo.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *