Ecco le semifinali di Gold Cup, Messico all’ultimo respiro


Definite nella notte le semifinali di Gold Cup: ai quarti gli Stati Uniti sono travolgenti mentre al Messico serve un rigore nel recupero dei supplementari 

– di Marco Vigarani – 

Il Messico festeggia Guardado e guadagna la semifinale di Gold Cup (ph. Zimbio)

Il Messico festeggia Guardado e guadagna la semifinale di Gold Cup (ph. Zimbio)

Prosegue il cammino della Gold Cup in corso per decretare la Nazionale regina del Centro e Nord America, nella notte si è completato il quadro delle semifinali e non sono mancate emozioni. Gli USA padroni di casa hanno travolto Cuba in un match senza storia concluso 6-0 (di cui quattro già prima dell’intervallo) in cui il capocannoniere del torneo Dempsey ha messo a segno una tripletta. Ora l’accoppiamento per i ragazzi di Klinsmann sarà con la Giamaica che ha avuto la meglio su Haiti grazie ad un gol siglato nel primo tempo da Barnes, attaccante con un trascorso anche in Premier League.

La parte bassa del tabellone ha riservato però decisamente maggiori emozioni a partire dallo scontro tra la sorprendente quanto prolifica selezione di Trinidad e Tobago che è stata eliminata da Panama. Con i tempi regolamentari conclusi sul pareggio per 1-1, sono serviti ben nove calci di rigore per trovare un vincitore. Hanno rischiato di arrivare alla sfida dal dischetto anche Messico e Costa Rica ma nell’ultimo minuto del secondo supplementare è stato assegnato un penalty trasformato da Guardado che manda i messicani in semifinale contro Panama. Ora la Gold Cup dovrebbe essere affare esclusivo di Stati Uniti e Messico.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *