Empoli-Bologna 0-0, le pagelle


Il Bologna impatta senza gol ad Empoli. Mirante salva il risultato, male Gastaldello e Mounier 

– di Marco Vigarani –

Antonio Mirante è il nuovo portiere del Bologna (ph. Bologna)

Antonio Mirante ha salvato il Bologna ad Empoli (ph. Bologna)

Mirante 7 – Decisivo in chiusura su Zielinski al 31′ e poi non deve fare praticamente più nulla ma l’intervento è talmente importante che lo rende assolutamente il migliore in campo del Bologna.

Ferrari 5,5 – Torna in campo dopo gli elogi di Donadoni e tanta panchina soffrendo l’Empoli nel ruolo di terzino destro. Non brilla. Dal 68′ Zuniga 5 – Non offre nulla dal suo ingresso in campo, al massimo porta nervosismo inutile.

Gastaldello 5 – Il regalo confezionato a Zielinski nel primo tempo è una macchia gravissima sulla prestazione di un difensore così esperto che dovrebbe reggere sulle spalle l’intero reparto.

Maietta 6 – Prova di sostanza per l’esperto centrale che accusa però prima il caldo e poi un problema fisico che lo costringe alla resa. Dal 54′ Oikonomou 5,5 – Ingenuo nell’occasione dell’ammonizione facendo sembrare Maccarone un giovane talento.

Adam Masina, fra i migliori in campo contro il Bari (ph. Bologna)

Adam Masina avrebbe generato un calcio di rigore ma l’arbitro non ha visto (ph. Bologna)

Masina 5,5 – Anonimo nel primo tempo poi la sua ripresa è a due facce: un’ottima chiusura ma anche l’intervento scomposto su Saponara che genera un calcio di rigore fortunatamente non ravvisato dall’arbitro.

Diawara 6 – Rientra dopo la squalifica e si incolla a Saponara ma non fa tanto di più. Una bella discesa con un pallone invitante servito a centro area ma la qualità nei suoi piedi scarseggia.

Brighi 6,5 – Confermato nel ruolo di chioccia affianco a Diawara, cerca senza fortuna a ripetizione il tiro da fuori area dimostrando forma e caparbietà. Nella ripresa entra in area con una giocata da prestigiatore.

Mounier 5 – Di nuovo in campo titolare dopo quasi un mese, nel primo tempo si mostra a dir poco evanescente. Migliora leggermente nella ripresa ma il suo apporto è comunque insufficiente. Dal 84′ Krafth SV.

Brienza 6 – Dopo i fuochi d’artificio mostrati contro il Genoa cerca di illuminare la scena anche ad Empoli ma non va oltre qualche fiammata. In particolare è caparbio al 34′ ma purtroppo deve concludere di destro.

Giaccherini 6 – Nel primo tempo è decisamente vivace, il Bologna lo cerca spesso e lui va a caccia della porta senza grande forza. Si spegne nella ripresa lasciando che la partita scorra via verso lo 0-0.

Sergio Floccari durante la presentazione odierna a Casteldebole

Sergio Floccari si è svegliato solo nel secondo tempo 

Floccari 6 – Primo tempo sicuramente molto negativo ma cresce soprattutto a livello mentale nella ripresa cercando di farsi trovare dai compagni come punto di riferimento offensivo. Ha anche un paio di buone occasioni,

Donadoni 6 – Ripropone il modulo che ha permesso al Bologna di battere il Genoa una settimana fa cambiando qualche interprete: l’idea è corretta. Alla sua squadra non mancano certamente abnegazione e spirito di sacrificio ma scarseggiano clamorosamente la qualità nell’ultimo passaggio e nella conclusione da fuori area.

Empoli 6 – Complessivamente si accontenta di svolgere il compitino in attesa di festeggiare la salvezza matematica. Mette davvero in difficoltà il Bologna in una sola occasione ma ha comunque un bell’impianto di gioco che potrebbe però essere distrutto dalla campagna vendite della prossima estate.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *