Euro 2016: scatto Belgio e Portogallo, risale la Germania


L’aggiornamento di tutti i gironi per la qualificazione a Euro 2016: brillano Belgio e Portogallo che si prendono la vetta, risale la china la Germania mentre invece deludono Grecia e Olanda. Sospesa Montenegro-Russia

– di Marco Vigarani –

Si è conclusa ieri sera la quinta giornata delle qualificazioni a Euro 2016 e, giunti a metà del cammino all’interno dei gironi, vale la pena esaminare la situazione in ogni raggruppamento scoprendo conferme e sorprese tra le 53 Nazionali impegnate dalle quali è esclusa la Francia, Paese organizzatore. Il prossimo turno è previsto tra le giornate del 12 e 14 giugno prossimo prima della lunga sosta estiva.

Fellaini segna la rete della vittoria belga in Israele (ph. UEFA)

Fellaini segna la rete della vittoria belga in Israele (ph. UEFA)

GRUPPO A
La Repubblica Ceca capolista è stata clamorosamente fermata in casa dalla Lettonia sul pari facendosi quindi riavvicinare in classifica dalla sorprendente Islanda che ha ancora tra i suoi protagonisti il veterano Gudjohnsen. Stenta sempre invece l’Olanda, terza in classifica, che ha pareggiato 1-1 in casa contro la Turchia solo grazie ad un gol in pieno recupero di Huntelaar.
Classifica: Repubblica Ceca 13; Islanda 12; Olanda 7; Turchia 5; Lettonia 3; Kazakistan 1.

GRUPPO B
Belgio e Galles piazzano due colpi importantissimi in vetta alla classifica battendo per due volte Israele che resta in ritardo di due lunghezze. In particolare sabato scorso Bale con una doppietta ha guidato i suoi al successo in Medio Oriente mentre invece ieri è stato Fellaini a decidere la sfida sempre in terr-a israeliana in favore dei giovani allenati dal ct Wilmots.
Classifica: Belgio, Galles 11; Israele 9; Cipro 6; Bosnia 5; Andorra 0.

GRUPPO C
La Spagna sembra aver ripreso a marciare con continuità anche grazie all’ultimo successo di misura sull’Ucraina firmato dallo juventino Morata, ma la Slovacchia guidata dal napoletano Hamsik non perde colpi e guarda ancora tutti dall’alto a punteggio pieno con un piede già a Euro 2016. Nell’ultimo turno nessun problema per la capolista che ha battuto 3-0 il Lussemburgo nel più classico dei testacoda.
Classifica: Slovacchia 15; Spagna 12; Ucraina 9; Bielorussia 4; Macedonia 3: Lussemburgo 1.

L'esultanza di Gotze per il successo sulla Georgia (ph. UEFA)

L’esultanza di Gotze per il successo sulla Georgia (ph. UEFA)

GRUPPO D
Sembra davvero che la Polonia non abbia alcuna intenzione di mollare il primo posto anche se il pareggio in Irlanda ha consentito alle inseguitrici di portarsi ad un solo punto di distanza. La Germania ha vinto 2-0 in Georgia mentre invece la Scozia ha travolto 6-1 Gibilterra che però ha segnato il suo primo storico gol nei gironi eliminatori degli Europei.
Classifica: Polonia 11; Germania, Scozia 10; Irlanda 8; Georgia 3; Gibilterra 0.

GRUPPO E
In questo girone la vetta e quindi il primo posto a Euro 2016 è proprietà esclusiva dell’Inghilterra che non è solo a punteggio pieno ma gode già di sei punti di vantaggio sulle prime inseguitrici che però nell’ultimo turno hanno dilagato: la Slovenia ha rifilato sei gol a San Marino (a segno anche gli “italiani” Ilicic e Lazarevic) mentre la Svizzera ne ha segnati tre all’Estonia.
Classifica: Inghilterra 15; Slovenia, Svizzera 9; Lituania 6; Estonia 4; San Marino 1.

GRUPPO F
Nell’ultimo turno la Romania ha fatto più fatica del previsto ad avere la meglio sulle Far Oer, ma ha comunque risposto al successo dell’Irlanda del Nord sulla Finlandia mentre invece la Grecia si conferma la maggiore delusione di questi gironi: i campioni del 2004 stanno agonizzando in fondo alla classifica con appena due punti conquistati in cinque gare.
Classifica: Romania 13; Nord Irlanda 12; Ungheria 8; Finlandia 4; Far Oer 3; Grecia 2.

GRUPPO G
Sorprende ancora l’Austria che comanda con autorità ed un vantaggio di quattro punti questo raggruppamento ai danni della Svezia di Ibrahimovic che nell’ultimo turno ha risolto con una doppietta la trasferta in Moldavia. La sfida tra Montenegro e Russia invece è stata sospesa per lancio di razzi in campo, uno dei quali ha colpito il portiere Akinfeev: il recupero sarà il 7 aprile.
Classifica: Austria 13; Svezia 9; Russia, Montenegro 5; Liechtenstein 4; Moldavia 1.

Il Portogallo vince e agguanta la vetta del suo girone (ph. UEFA)

Il Portogallo vince e agguanta la vetta del suo girone (ph. UEFA)

GRUPPO H
L’Italia di Conte si limita a difendere il suo secondo posto grazie al pareggio 2-2 in Bulgaria ma vede anche la Croazia allungare in vetta con un 5-1 netto ai danni della Norvegia che ha visto tra i suoi marcatori anche l’interista Brozovic. Primi punti e prima vittoria nel girone per l’Azerbaigian che lascia l’ultimo posto a Malta.
Classifica: Croazia 13; Italia 11; Norvegia 9; Bulgaria 5; Azerbaigian 3; Malta 1.

GRUPPO I
Con la Danimarca ferma per il turno di riposo, il Portogallo batte la Serbia 2-1 e si porta in cima alla graduatoria mentre invece l’Albania raggiunge proprio i danesi al secondo posto grazie al facile successo sull’Armenia. Ricordata la penalizzazione della Serbia, ora tutte le formazioni sono in parità con quattro gare disputate.
Classifica: Portogallo 9; Danimarca, Albania 7; Serbia, Armenia 1. (Serbia penalizzata di tre punti)

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *