Europa League: Inter travolgente, Torino nella storia


Inter e Torino avanzano in Europa League superando rispettivamente 6-0 lo Stjarnan e 1-0 lo Spalato. Tra le altre europee avanti Tottenham e PSV, eliminate Lione e Twente

di Marco Vigarani

Mateo Kovacic, mattatore della gara di ieri sera

Mateo Kovacic, autore di una tripletta nel 6-0 dell’Inter contro lo Stjarnan

Ottime notizie per l’Italia che vede entrambe le sue squadre accedere alla fase a gironi dell’Europa League in cui entreranno in gioco anche la Fiorentina, qualificata di diritto, ed il Napoli appena escluso dalla Champions League. Non c’erano molti dubbi in merito all’Inter già vincente e convincente nella gara di andata che si conferma a San Siro con un eloquente 6-0 sui volenterosi ma poco credibili islandesi dello Stjarnan. Grande protagonista dell’incontro uno scatenato Kovacic autore di una tripletta (un gol in particolare davvero pregevole in pallonetto sul portiere) mentre invece Icardi si ferma “solo” a due marcature, quindi Osvaldo completa l’opera sotto gli occhi del presidente Thohir. Partita decisamente diversa invece all’Olimpico di Torino con i padroni di casa che nella prima frazione costruiscono diverse occasioni da rete andando però a segno soltanto grazie al rigore trasformato da El Kaddouri. Nel secondo tempo lo Spalato prova caparbiamente a rientrare in partita ma i ragazzi di Ventura soffrono, stringono i denti e alla fine festeggiano con pieno merito la qualificazione a vent’anni di distanza dall’ultima partecipazione ad una competizione europea.

Il Torino torna in Europa dopo 20 anni grazie al rigore trasformato da Omar El Kaddouri

Il Torino torna in Europa dopo 20 anni grazie al rigore trasformato da Omar El Kaddouri

Guardando agli altri risultati spicca sicuramente l’eliminazione clamorosa del Lione che vince 1-0 in Romania ma vede l’Astra qualificarsi in virtù del 1-2 andato in scena in Francia la settimana scorsa. Delusione anche per gli spagnoli della Real Sociedad, vittoriosi 1-0 all’andata ma trafitti 3-0 ieri sera dai russi del Krasnodar che accedono alla fase a gironi proprio come gli azeri del Qarabag i quali, in virtù del doppio confronto, eliminano gli olandesi del Twente giunti terzi nell’ultima Eredivisie. Travolgente il Mönchengladbach che schianta il Sarajevo con un 7-0 che non ammette repliche (tripletta di Hrgota), mentre invece si ferma ad un comunque soddisfacente 4-0 il Villarreal sull’Astana. Tra le squadre più blasonate passano agevolmente il turno anche Tottenham (3-0 all’AEL), Feyenoord (4-3 contro lo Zorya), Panathinaikos (1-2 sul Midtjylland) e PSV (0-2 ai danni dello Shakhtyor). Ora la sorte di tutte le squadre che accedono alla fase a gironi di Europa League entra nell’urna del sorteggio che avverrà oggi alle 13.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *