Europa League: ok Dortmund e Athletic, fuori il Southampton


Si sono conclusi ieri sera i playoff di Europa League che hanno visto andare avanti squadre importanti come Dortmund, Athletic Bilbao, Rubin Kazan e Ajax mentre escono Panathinaikos e Southampton

– di Marco Vigarani –

Vittoria con piccolo brivido per il Dortmund che entra in Europa League (ph. Goal)

Vittoria con piccolo brivido per il Dortmund che entra in Europa League (ph. Goal)

Le gare di ritorno dei playoff di Europa League non hanno riservato grandi sorprese ed anzi hanno in alcuni casi ripristinato il predominio delle squadre teoricamente più blasonate che avevano faticato nella gara d’andata. È il caso ad esempio del Rubin Kazan che ha battuto di misura i macedoni del Rabotnicki conquistando la qualificazione, del Saint Etienne che ha fatto lo stesso contro i moldavi del Milsami ma soprattutto dell’AZ che, sconfitto 3-2 una settimana fa in Romania, ha vinto 2-0 sull’Astra accedendo così alla fase successiva della seconda competizione continentale. Non è bastata una vittoria casalinga per 3-1 allo Standard Liegi che è stato eliminato dal Molde, squadra campione di Norvegia, mentre invece il Panathinaikos non è riuscito ad andare oltre il 2-2 in terra greca sul Qabala ed è quindi uscito a causa dei gol segnati in trasferta dalla formazione azera che passa il turno insieme ai connazionali del Qarabag, carnefici dello Young Boys.

Il Borussia Dortmund ha poi vissuto un’altra rimonta stavolta trionfale: sotto 0-1 al 19′, gli uomini in giallonero si sono scatenati e si sono fatti trascinare fino al 7-2 finale da Reus e Kagawa, autori di ben cinque reti complessive. Ha vinto ma con un solo gol segnato anche l’Athletic Bilbao che ringrazia le reti realizzate in trasferta la scorsa settimana ed accede così al tabellone principale dell’Europa League come l’Ajax, incapace di vincere in casa del Jablonec ma abile nel difendere il gol dell’andata fino alla fine anche grazie all’imprecisione dei cechi che hanno fallito un calcio di rigore. La vera delusione di questa competizione è il Southampton dell’azzurro Pellè, caduto 1-0 con il Midtjylland ed escluso piuttosto clamorosamente dalla competizione. Oggi alle 13 avverrà il sorteggio dei 12 gironi da quattro squadre in cui saranno impegnate anche le nostre Napoli, Lazio e Fiorentina: i partenopei in prima fascia e gli alti in seconda.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *