Ex rossoblù: Cech e Pisanu protagonisti


Nel Boavista brilla Cech che trascina i suoi verso la rimonta vittoriosa, non è altrettanto fortunato invece Pisanu, a segno su punizione a Malta. Sfida di ex rossoblù fra Cordoba e Getafe in Spagna

– di Massimo Righi –

Marek Cech in azione con il Boavista (ph porto24.pt)

Marek Cech in azione con il Boavista (ph porto24.pt)

EUROPAIn Premier League, Gaston Ramirez non è stato schierato nelle file dell’Hull City, che ha comunque raccolto un 1-1 sul campo del Sunderland. In Championship, la seconda divisione, Marco Motta ha giocato i minuti finali della gara del Watford sul campo del Wolverhampton, partita terminata 2-2. Nella Liga, si sono trovati di fronte il Cordoba degli ex rossoblù Crespo e Krhin (non schierato) e il Getafe di Naldo, che ha avuto la meglio per 2-1, costringendo gli andalusi alla settima sconfitta consecutiva. Oltre a Krhin, nemmeno Rafa Paez ha giocato con il suo Eibar, sconfitto 2-1 dal Levante: il centrale ex Bologna non ha ancora esordito in campionato. In terza divisione, nuova sconfitta per lo Zamora si Gavilan, battuto dal Murcia 2-0. Per l’ex attaccante rossoblù 35’ in campo senza incidere nella ripresa. In Portogallo invece, il Boavista vince 3-1 contro il Vitoria Guimaraes, rimontando lo svantaggio grazie al pareggio di Marek Cech, schierato come trequartista, prima che lo stesso fornisca l’assist del 3-1. Gol del momentaneo pareggio anche per Andrea Pisanu, che nonostante la sconfitta per 4-2 del suo Sliema Wanderers contro il Birkirkara, ha trasformato in gol una splendida punizione. Nel campionato danese, Antonsson è uscito dopo 20’ nella partita che il Copenaghen ha vinto contro il Brondby per 3-1, a causa di un infortunio. Friberg, nell’Esbjerg, ha disputato 75’ prima di essere sostituito, nel match perso 3-0 in casa del Midtjylland. Non sono invece scesi in campo Raggi con il Monaco, tornerà fra un mese, Manninger con l’Augusta, è il secondo portiere dopo Hitz, Riverola nell’Altach che è rimasto in panchina ed Alibec nell’Asta Giurgiu. Chi invece potrà presto esordire nel Locarno, in terza divisione svizzera, è Federico Rodriguez che non essendo stato tesserato dal Lugano, si è accasato altrove.

SUDAMERICA E ASIANel campionato uruguayano invece, si è messo in mostra l’ex attaccante rossoblù Marcelo Zalayeta, che nell’1-1 del suo Penarol sul campo del Tacuarembo, ha mandato in gol il compagno Urretaviscaya. Il River Plate Montevideo torna a sorridere battendo per 4-0 il Rampla Juniors segnando tutti i gol entro la prima mezzora. Non ha preso parte alla gara Diego Rodriguez, mentre Montelongo è subentrato dopo 12’ della ripresa. Niente campo ancora per Ruben Bentancourt, che non è stato convocato nemmeno per l’ultima partita del Defensor Sporting. In Argentina, Pablo Osvaldo ha giocato gli ultimi 10’ minuti di partita di Colon-Boca, senza poter dare una mano agli xeniezes nel conseguire la vittoria. Spostandoci in Asia, Rafael Santos e il suo Gabala, stanno continuando a vincere nel campionato dell’Azerbaigian. Il club dell’ex centrale rossoblù, ha regolato 2-0 il Smuaqyit nell’ultimo turno della massima divisione azera.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *