Falco trascinatore, gol in extremis per Constant. Assist di Dzemaili


Il Benevento si fa trascinare da Falco mentre salutano con gol Coda e Krsticic. Assist di Dzemaili, in rete Lazaros e Constant

– di Marco Vigarani –

Un gol splendito e due assist per Filippo Falco, grande protagonista a Benevento (ph. Gazzetta dello Sport)

Settimana dopo settimana vanno verso la conclusione i principali campionati europei e tanti ex abitanti di Casteldebole hanno deciso di salutare i propri attuali tifosi con la gioia di una giocata decisiva anche se non sempre vincente. Ne è un caso lampante quanto accaduto nella sfida Perugia-Salernitana con gli ospiti sconfitti per 3-2 ma ben tre ex rossoblù in evidenza: il primo gol è arrivato da un cross di Riccardo Improta infilato in porta di testa da Massimo Coda che chiude così a quota 16 centri stagionali mentre invece il secondo è frutto di un assist del terzino Luigi Vitale. Altrettanto inutile in Serie D anche l’ultimo gol di Marco Bernacci nella sconfitta patita dalla Ribelle per mano dell’Adriese che ha comunque consentito al centravanti di toccare la doppia cifra in classifica marcatori. Di segno decisamente opposto invece le giocate di Filippo Falco che sta provando a trascinare il Benevento verso il sogno della promozione. Nell’ultima gara di stagione regolare il fantasista mancino ha abbattuto il Pisa prima con un eurogol di sinistro dal limite dell’area e poi con un assist, nel primo turno di playoff ha replicato con un passaggio vincente decisivo.

Primo assist a Montreal per Blerim Dzemaili (ph. Getty Images)

Spostandoci all’estero, ritroviamo un freschissimo protagonista della nostra rubrica che però stavolta ha azzeccato la porta giusta in cui infilare il pallone: è il difensore brasiliano Naldo che ha partecipato con un bel colpo di testa alla festa del gol del suo Krasnodar ai danni del Tom Tomsk. Dal Canada arriva invece il primo assist di Blerim Dzemaili in maglia Impact realizzato direttamente da calcio d’angolo nel rotondo successo per 4-1 su Portland mentre l’ultima giornata della Liga ci consegna anche il terzo gol stagionale di Nenad Krsticic con il suo Deportivo Alaves. Sale addirittura a quota otto centri uno scatenato Lazaros Christodoulopoulos grazie al tiro di controbalzo che ha trafitto il portiere del Panathinaikos nella finale di Coppa di Lega: il centrocampista però ha deciso di non esultare per rispetto dei suoi ex tifosi. Infine sembra aver trovato una bella confidenza con la rete avversaria anche Kevin Constant che a tempo ormai scaduto ha regalato il pareggio al suo Sion sul campo del Basilea con un bel tiro al volo di sinistro festeggiato con tanto di capriola acrobatica.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *