Fenucci: “Difficile vedere Destro contro la Roma”


L’ad rossoblù Claudio Fenucci ha parlato del difficile recupero di Destro, del nuovo Bologna di Donadoni e del futuro del Dall’Ara

– di Marco Vigarani –

Claudio Fenucci questo pomeriggio in Galleria Cavour

Claudio Fenucci ha accompagnato Donadoni a Milano per ritirare il premio Facchetti 

A margine della premiazione di Roberto Donadoni a Milano, ha parlato anche l’amministratore delegato Claudio Fenucci che aveva accompagnato il tecnico in questa importante occasione. Il numero due del club di Saputo ha esordito parlando del ritorno a Bologna della Nazionale pur con un velo di tristezza: “Purtroppo l’evento avrà luogo dopo i tragici fatti di Parigi che ci impongono di avere uno spirito diverso pur nella consapevolezza che il calcio, così come tutto lo sport, deve andare avanti e proporre modelli ed ideali positivi“. Fenucci ha quindi speso parole di stima per mister Donadoni dichiarando: “Siamo orgogliosi del nostro allenatore a maggior ragione visto che questo premio è assegnato alle qualità morali dell’uomo ancora prima che alla straordinaria carriera del campione. È un allenatore moderno che rispecchia uno stile pacato che è proprio dell’intera società: abbiamo infatti cercato di trasmettere messaggi sereni anche nei momenti più difficili nella consapevolezza che i calciatori di oggi sono ricettivi a segnali diversi dagli urli. Mi fa piacere che egli stesso abbia sottolineato anche la grande qualità dello staff che lo accompagna quotidianamente“.

Ancora a secco Mattia Destro, sul quale il Bologna ha investito circa 10 milioni (ph. zimbio)

Mattia Destro potrebbe non farcela per la sfida contro la Roma (ph. Zimbio)

Lo sguardo si è quindi spostato alla gara contro la Roma di sabato con una notizia non esattamente positiva: “Destro convive con un problema alla caviglia che viene monitorato costantemente, dovrebbe rientrare in gruppo nel corso della settimana ma il suo impiego sabato è fortemente in dubbio. La Roma è un avversario forte, una candidata allo Scudetto alla quale sono legato dal mio passato professionale ma noi siamo in crescita ed oltre alle prestazioni stiamo trovando anche la giusta convinzione che deriva dai risultati. Si parte sempre 0-0 in undici contro undici quindi vedremo di fare del nostro meglio per conquistare punti utili alla permanenza in Serie A“. Infine Fenucci ha parlato anche del destino dello stadio Dall’Ara: “Si tratta di un argomento importante e molto sentito dalla comunità. Il Bologna prosegue nel piano prefissato che prevede entro dicembre la valutazione dei costi di una ristrutturazione completa, abbiamo valutato qualche concept trasmesso poi all’architetto per avere una stima delle spese. In seguito procederemo ad un confronto con il Comune e la Sovrintendenza per approfondire la fattibilità architettonica ed urbanistica dell’intervento“.

Print Friendly, PDF & Email



One thought on “Fenucci: “Difficile vedere Destro contro la Roma”

  1. Vecchio Tifoso

    Se Destro non è pronto, si metta dentro Mancosu e vedrete che non è molto inferiore in più ha una gran voglia di giocare.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *