Fenucci: “Il Bologna crescerà e sarà competitivo”


Oggi a Cesena, l’ad rossoblù Claudio Fenucci ha parlato del momento rossoblù senza entrare troppo nello specifico delle vicende di mercato e affermando come il Bologna FC sia una realtà da far crescere e consolidare nel tempo

Fenucci, amministratore delegato del Bologna (ph bolognafc.it)

Fenucci, amministratore delegato del Bologna (ph bolognafc.it)

Oggi in occasione di “Kick Off”, l’evento di confronto sul calcio organizzato dalla Figc a Cesena, è intervenuto fra gli altri l’amministratore delegato del Bologna Claudio Fenucci. Chiamato in causa riguardo alla situazione del Bologna appena neo promosso in serie A e guidato da una proprietà solida ha fatto il punto su alcuni temi d’attualità riguardo il club rossoblù: “Innanzitutto abbiamo parlato anche di riforme del sistema calcio per migliorarlo – ha esordito Fenucci -. Il Bologna ha la fortuna di avere un azionista di maggioranza, Saputo, che oltre ad essere esponente di una famiglia facoltosa è molto preparato sul tema dell’organizzazione di un sistema sportivo; questo ci consentirà di dare  il nostro contributo nel processo di  riforma del sistema calcio. C’è la volontà di costruire per il Bologna un organico competitivo per la A, attraverso una miscela tra giovani e giocatori con più esperienza nella categoria. Rossettini? E’ un’operazione ancora da definire. Ramirez? E’ presto per parlare di nomi, siamo concentrati ora sulla filosofia di investimento e sull’aspetto strategico, per le scelte definitive molto dipenderà dalle situazioni del mercato e dalle valutazioni di Corvino. Non ci accontentiamo della salvezza? Il nostro azionista ha dettato bene la strada: puntiamo al consolidamento in serie A, significa fare un passo dopo l’altro, e nel tempo fare degli investimenti pluriennali finalizzati a migliorare continuamente la competitività della squadra. Ma prima occorre mantenere la categoria”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *