Fenucci: “Rossi resta, ci aspetta un ciclo importante”


Delio Rossi, Claudio Fenucci, Erick Pulgar ed il capitano Daniele Gastaldello hanno parlato dopo la sconfitta allo Stadium. Queste le loro parole nel postpartita

– di Luigi Polce –

Rossi resta, nonostante la sconfitta (ph. ilrestodelcarlino.it)

Rossi resta, nonostante la sconfitta (ph. ilrestodelcarlino.it)

Dopo la sconfitta maturata allo Juventus Stadium, il Bologna resta ultimo in fondo alla classifica. Partita decisa dall’episodio del rigore assegnato per il contatto tra Ferrari e Morata, sul quale Delio Rossi è tornato in conferenza stampa: “A Torino un rigore del genere lo metto in preventivo, sicuramente noi dovevamo evitare questo tipo di situazione. Cosa ci è mancato? La prestazione del primo tempo, soprattutto per l’intensità che li aveva messi in difficoltà. Lo abbiamo fatto solo a metà, poi ci sta che la Juve possa vincere. La classifica in questo momento sarebbe meglio non guardarla, io comunque non sono preoccupato. Dobbiamo continuare a lavorare, la sosta in questo senso è importante perché ci permette di preparare un ciclo di partite importanti per noi”.

Fenucci, amministratore delegato del Bologna (ph bolognafc.it)

Fenucci, amministratore delegato del Bologna (ph bolognafc.it)

In mixed zone invece, è arrivato prima di tutti l’ad Claudio Fenucci, che conferma Rossi al suo posto: “Da fuori la squadra mostra segni di crescita, pur essendo ancora incompleta. Dobbiamo proseguire su questa squadra, lavorando domenica dopo domenica, con la classifica che si sta facendo preoccupante. Quella però conta solo a fine campionato, le altre sono tutte lì e siamo convinti che con il lavoro ci tireremo fuori da questa situazione. Il nostro è stato un inizio difficile – ha proseguito Fenucci – ma lo avevamo messo in conto. Potevamo avere qualche punto in più, ma Rossi resta: ci aspetta un ciclo di partite importanti, concentriamoci sulla prossima stringendoci attorno alla squadra e augurandoci che oltre al gioco arrivino anche i punti, che fanno morale”.

Pulgar contrasta Dybala

Pulgar contrasta Dybala oggi allo Stadium

Poi è stato il turno di Pulgar e Gastaldello. Il cileno ha mostrato fiducia sul futuro: “Il gruppo è unito, sia in campo che fuori, ed è dalla parte del mister. Ci manca un po’ di lavoro per arrivare alla vittoria ma, nonostante i risultati non arrivino, abbiamo fiducia e vogliamo lavorare”. Anche Gastaldello predica calma: “Possiamo parlare di allarme rosso se guardiamo la classifica, non per la prestazione. Abbiamo disputato il primo tempo alla pari con una grandissima come la Juve, ripartiamo da questo consapevoli del fatto che se siamo lì in fondo qualcosa che non va c’è. Alla prima difficoltà ci disuniamo e pecchiamo di troppa foga e inesperienza. Dopo il primo tempo tutti pensavamo di portare a casa un risultato positivo, in settimana rivedremo gli errori. Però bisogna rialzare la testa e non abbattersi, altrimenti è finita”

Print Friendly, PDF & Email



2 thoughts on “Fenucci: “Rossi resta, ci aspetta un ciclo importante”

  1. Vecchio Tifoso

    Si è giusto dare ancora una possibilità a Rossi, dato che ci sono 15 giorni a disposizione per amalgamare questa squadra formata con un notevole ritardo dal sig… CORVINO . Io penso che in casa con il Palermo si possono guadagnare i 3 punti, e poi giocarsela con il Carpi sul campo di Modena con 10.000 tifosi rossoblù. Sperando che lo strapagato Destro la butti nel sacco, (mai a Bologna un ingaggio cosi alto.)

    Rispondi
    1. simpatizzante

      Non mettere il naso negli affari del calcio mercato di Corvino, se avrai un attimo di pazienza si vedranno i risultati sia nel campo che nella valorizzazione dei giocatori, Corvino non è l’ultimo arrivato.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *