Fifa Men’s Player: Buffon l’unica certezza italiana tra i 23 candidati


Dopo la candidatura per il Pallone d’oro, Gianluigi Buffon si ripete anche per il premio Fifa Men’s Player. E’ l’unico italiano nella lista dei 23 candidati

– di Tiziano De Santis –

Gianluigi Buffon salva la porta bianconera contro il Barcellona (ph. Vannizagnoli.altervista.org)

Gianluigi Buffon salva la porta bianconera contro il Barcellona (ph. Vannizagnoli.altervista.org)

Saranno i voti dei capitani delle Nazionali iscritti alla Fifa, assieme a quelli dei commissari tecnici di ciascuna selezione di calcio e a quelli sul web degli appassionati del football a sancire chi, tra i 23 candidati, avrà il merito di essere nominato dalla Fifa calciatore dell’anno a Zurigo il 9 gennaio 2017.
La lista dei fuoriclasse europei in competizione abbraccia i campioni dei club più blasonati. Il City di Pep Guardiola pareggia il derby di Manchester in quanto a numero di esponenti concorrenti per il premio: se le luci di Sergio Aguero (Argentina) e Kevin De Bruine (Belgio) risplendono in casa Citizens, i Red Devils di José Mourinho possono vantare delle prestazioni in bianconero del solo Paul Pogba (Francia) e di quelle di Zlatan Ibrahimovic. Il ritorno allo United dell’ex-Juve, infatti, è condito, sin qui, più da ombre che dai lampi della classe fatta vedere a Torino; non se la passa meglio lo svedese, caduto in un tunnel che collide e non poco con il pauroso numero di gol realizzati con la maglia del Psg e, in generale, in tutta la propria carriera. Tra i restanti club d’Inghilterra, la spunta nettamente il Leicester di Claudio Ranieri, che sfoggia in vetrina il talento di Riyad Mahrez (Algeria), accompagnato dal cinismo di Jamie Vardy (Inghilterra) e alla sicurezza in mediana di N’Golo Kanté (Francia); l’Arsenal segue con Mesut Özil (Germania) e Alexis Sanchez (Cile); Dimitri Payet (Francia) è, invece, l’unico concorrente del West Ham United. In Germania a farla da padrona, davanti a nessuno a dir la verità, è il Bayern di Carletto Ancellotti, che schiera, delle proprie fila, Robert Lewandowski (Polonia), capocannoniere in corso delle Bundesliga, e Manuel Neuer (Germania), secondo molti l’attuale miglior portiere del mondo. In Spagna, il Barcellona di Luis Enrique, nonostante i nomi di Luis Suárez (Uruguay), Lionel Messi (Argentina), Andres Iniesta (Spagna) e Neymar Jr. (Brasile), si deve accontentare del secondo posto di un podio in cui la spunta il Real di Cristiano Ronaldo (Portogallo), Gareth Bale (Galles), Toni Kroos (Germania), Luka Modric (Croazia) e Sergio Ramos (Spagna). L’Atletico del Cholo Simeone, al terzo posto, è, invece, rappresentato dal solo Antoine Griezmann (Francia).
In Italia, l’unico ad entrare di diritto e di dovere nella lista dei 23 e Gianluigi Buffon. Il portiere bianconero, dopo la candidatura al Pallone d’oro, risulta la prima e ultima certezza azzurra nell’elenco dei migliori esponenti del calcio europeo e mondiale.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *