Fiorentina-Bologna: tutti i numeri della sfida


Torna il derby dell’Appennino tra Fiorentina e Bologna, una sfida storica nata ormai nel 1931 e che non finisce senza gol dal 1989. Rossi e soprattutto Corvino sono gli unici ex

– di Marco Vigarani –

Ilicic realizza il primo gol in Fiorentina-Bologna del 2013 (ph. Zimbio)

Ilicic realizza il primo gol in Fiorentina-Bologna del 2013 (ph. Zimbio)

Il ritorno in Serie A comporta anche la possibilità di apprezzare nuovamente anche sfide storiche per il calcio italiano e per la cultura del tifo felsineo: una di queste è sicuramente il derby dell’Appenino contro la Fiorentina. La prima gara contro i viola in terra toscana infatti risale addirittura all’11 ottobre 1931, per la cronaca si concluse con la vittoria per 3-1 dei rossoblù (Baldi, Reguzzoni e Fedullo i marcatori) che però da allora hanno rimediato un saldo decisamente negativo nella storia della sfida. Sono infatti ben 34 i successi della Fiorentina e soltanto 13 quelli degli emiliani ai quali si aggiungono 16 pareggi per un computo di 85 gol realizzati dai padroni di casa e 54 subiti. Nella storia del derby dell’Appennino spicca però un dato statistico interessante che fa ben sperare gli amanti dei gol e del bel gioco: l’ultimo 0-0 al Franchi risale addirittura al 1989. La storia recente di Fiorentina-Bologna però regala pochi sorrisi ai rossoblù visto che questi sono gli ultimi sei incontri:

2013/14, 15 dicembre 2013, 3-0 (Ilicic, Valero, Rossi)
2012/13, 7 ottobre 2012, 1-0 (Jovetic)
2011/12, 11 settembre 2011, 2-0 (Gilardino, Cerci)
2010/11, 15 maggio 2011, 1-1 (Cerci, Ramirez)
2009/10, 17 gennaio 2010, 1-2 (Gimenez, Di Vaio, Mutu)
2008/09, 21 settembre 2008, 1-0 (Gilardino)

Pantaleo Corvino ha confermato Delio Rossi (ph. raisport)

Pantaleo Corvino è il grande ex di Fiorentina-Bologna (ph. raisport)

Va segnalato curiosamente che, nonostante siano passato già quasi due anni dall’ultimo scontro tra i due club, la Fiorentina oggi porterà tra campo e panchina ben 9 atleti che andarono a referto anche nell’ultima sfida risalente al 2013. La vera novità per i viola sarà però seduta in panchina visto che il tecnico Paulo Sousa, esordiente in Serie A, non ha ovviamente mai affrontato nè il Bologna nè il collega Delio Rossi che invece ha collezionato 9 vittorie ed altrettante sconfitte nelle gare contro la Fiorentina oltre a due pareggi. Il mister rossoblù però è anche l’unico doppio ex della partita visto che ha allenato per 28 gare i toscani nella stagione 2011/12 prima di essere licenziato in seguito alla famigerata lite con il suo giocatore Adem Ljajic. Anche se non si avvicinerà al terreno di gioco, il grande ex di questa gara è però Pantaleo Corvino che è stato direttore sportivo della Fiorentina tra il 2005 ed il 2012 costruendo un progetto che ancora oggi porta frutti interessanti.

Ad arbitrare questo Fiorentina-Bologna sarà il signor Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo che ha esordito in Serie A nel 2009 e che attualmente ha alle spalle 60 partite di categoria. Egli ha diretto i padroni di casa in sei occasioni (3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte) ed i rossoblù quattro volte (2 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *