Fortitudo ancora in attesa di novità dalla FIBA. Pronto Radic


La Fortitudo rimane in attesa del pronunciamento sulla sentenza della FIBA, nel frattempo sceglie il croato Radic al posto dell’infortunato Daniel. Anticipata a sabato 17 la sfida con Verona

– di Massimo Righi –

Ivica Radic, croato classe '90, sostituirà l'infortunato Daniel (ph. mismatchbrindisi.it)

Ivica Radic, croato classe ’90, sostituirà l’infortunato Daniel (ph. mismatchbrindisi.it)

La sentenza – La Fortitudo rimane ancora in attesa di notizie dalla FIBA. Ieri e al momento nemmeno oggi, non sono arrivate novità in merito. Il campionato è alle porte e i tesseramenti degli stranieri vanno effettuati il prima possibile. L’idea ventilata nelle ultime ore è che la Fortitudo si possa rivolgere al TAS di Losanna senza attendere ulteriormente, chiedendo alla FIBA di stringere i tempi. Rimane però la possibilità che rimanga il blocco degli stranieri e, nel caso, l’Aquila potrebbe richiedere di far slittare la prima giornata di campionato (solo la propria partita, come già specificato dalla FIP). Una soluzione papabile della vicenda, potrebbe vedere la FIBA riconoscere all’odierna Fortitudo la continuità con la precedente società, senza costringerla a pagare i debiti della precedente gestione, chiedendole però di pagare un indennizzo simbolico stabilito.

Daniel out, pronto Radic – Preso atto che l’infortunio alla caviglia capitato a Ed Daniel, terrà il centro americano fuori dai giochi per almeno un mese, la Fortitudo ha scelto di ingaggiare il croato Ivica Radic. Classe 1990, free agent, Radic ha giocato la scorsa stagione dividendosi fra Veroli in A2 e Venezia in serie A. Coach Boniciolli, ha confermato l’interesse per lui sulle colonne di Stadio nella mattinata di ieri, specificando che il gioco della squadra non subirà mutamenti sostanziali con l’ingaggio del croato, atteso in città per le visite mediche.

Sconfitta a Verbania – Per quanto riguarda invece il lavoro sul campo, la squadra è stata sconfitta nella finale del Torneo di Verbania da Casalpusterlengo degli ex Chiumenti, Fultz (non in campo) e coach Finelli, per 73-66. Alla Fortitudo mancava l’infortunato Ed Daniel, causa il guaio occorso alla caviglia. In evidenza fra i biancoblù, Flowers con 13 punti, Sorrentino con 11 e Iannilli con 12. Infine, come annunciato ieri dal sito della Fortitudo, “la partita tra Fortitudo Eternedile e Tezenis Verona, valida per la terza giornata del campionato di serie A2 ed inizialmente prevista per domenica 18 ottobre, è stata anticipata a sabato 17 ottobre (ore 19) a causa di esigenze televisive legate alla programmazione di SkySport”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *