Fortitudo-Virtus, il derby comincia a scaldarsi


Manca ancora molto all’inizio della stagione ma le parole di Italiano e Raucci, che hanno appena rinnovato, mettono un po’ di pepe su uno dei derby più attesi

-Calogero Destro-

Il neo arrivato in casa Fortitudo, Nazzareno Italiano (ph fortitudo103.it)

Nazzareno Italiano ha rinnovato con la Fortitudo e punta al derby (ph fortitudo103.it)

Manca ancora molto all’inizio della nuova stagione, i playoff si sono conclusi da pochissimo, eppure l’aria, nella Bologna del basket, comincia già a diventare più elettrica, frizzante e pronta ad accogliere nuovamente l’attesissimo e sentitissimo derby fra Fortitudo e Virtus. Le due società arriveranno ad incontrarsi dopo due stagioni completamente differenti: le “V Nere”, reduci da una clamorosa retrocessione, dovranno raccogliere le ceneri di quel che di buono (veramente pochissimo, anzi, quasi nulla) ha lasciato l’anno scorso e da lì cercare di ricostruire l’immediata risalita. “La F”, invece, ha sfiorato il doppio salto dalla B alla A1 in sole due stagioni, arrendendosi solo in gara 5 a una Brescia superiore solo sul proprio parquet.

Fortitudo, c’è già aria di derby –  Intanto nei giorni scorsi, in casa Fortitudo, sono arrivati i rinnovi di due giocatori importanti per Boniciolli: Nazzareno Italiano (due anni per lui) e Davide Raucci (che rimarrà almeno un altro anno). Rilasciando un’ intervista a Stadioi due ragazzi hanno parlato della finale persa, degli ambiziosi obiettivi per la prossima stagione e, infine, dell’attesissimo e caldissimo derby, che nessuno dei due ha ancora vissuto in carriera. Italiano ha promesso che in caso di tripla nella gara più sentita dell’anno, si renderebbe protagonista dell’ormai nota esultanza degli occhialini, mentre Raucci è stato più vago “limitandosi” a dichiarare che farà di tutto per regalare ai tifosi la vittoria nel derby.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *