Frenano Juventus e Roma ma non le genovesi


Nel quattordicesimo turno di Serie A Juventus e Roma non vanno oltre al pari facendosi rosicchiare punti da Genoa e Sampdoria. Male il Cagliari ed il Cesena che esonera Bisoli

– di Marco Vigarani –

Luca Antonelli decide la gara contro il Milan (ph Zimbio)

Luca Antonelli decide la gara contro il Milan (ph Zimbio)

La Serie A giunge alla quattordicesima giornata e vede un doppio stop abbastanza clamoroso in vetta con la Juventus che non riesce ad andare oltre lo 0-0 sul campo della Fiorentina e la Roma che clamorosamente non ne approfitta rischiando anzi la figuraccia contro un Sassuolo rimontato fino al 2-2 finale con doppiette prima di Zaza poi di Ljajic. Chi approfitta del doppio stop davanti sono le genovesi con il sempre più clamoroso Genoa che sconfigge il Milan di misura grazie alla rete di Antonelli e la Sampdoria che a sua volte trafigge il Verona a domicilio per 3-1 con tre acuti dei suoi tenori Eder, Okaka e Gabbiadini mentre alle spalle anche il Napoli rischia grosso al San Paolo: solo nell’ultima mezzora gli uomini di Benitez trovano i due gol che consentono di rimontare un ottimo Empoli fino al 2-2. Svolge appieno il suo dovere la Lazio vincendo 2-1 in casa di un Parma che confida ormai solo nel cambio ai vertici del club per dare una scossa ad una stagione che appare decisamente compromessa ma anche l’Udinese può gioire dopo il successo con medesimo risultato conquistato a San Siro contro l’Inter ancora mai vincente di Mancini. Un altro pareggio per 2-2 va in scena anche tra Torino e Palermo mentre invece il Cesena va in vantaggio sul 2-0 a Bergamo ma si fa rimontare e superare dalla mai doma Atalanta sul 3-2, risultato che costa la panchina a Bisoli. Rischia grosso anche Zeman che vede il suo Cagliari abbattuto 2-0 in casa dal Chievo.

Risultati
Fiorentina-Juventus 0-0
Roma-Sassuolo 2-2
Torino-Palermo 2-2
Napoli-Empoli 2-2
Atalanta-Cesena 3-2
Genoa-Milan 1-0
Parma-Lazio 1-2
Inter-Udinese 1-2
Cagliari-Chievo 0-2
Verona-Sampdoria 1-3

Classifica
Juventus 35; Roma 32; Genoa 26; Sampdoria 25; Napoli 24; Lazio 23; Milan, Udinese 21; Fiorentina 20; Sassuolo 19; Palermo 18; Inter 17; Empoli 15; Atalanta, Verona 14; Chievo, Torino 13; Cagliari 11; Cesena 8; Parma 6.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *